• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Jean-Michel Vandamme su Rudi Garcia e Lille

Jean-Michel Vandamme su Rudi Garcia e Lille

Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva il braccio destro del Presidente Seydoux


Rudi Garcia (Getty Images)
Eleonora Trotta Twitter: @eleonora_trotta

27/09/2013 13:02

VANDAMME SU GARCIA / ROMA - Il primato della Roma con Rudi Garcia viene festeggiato anche a Lille. Nella città francese il tecnico giallorosso ha lasciato infatti un bellissimo ricordo, come viene raccontato con grande trasporto in esclusiva a Calciomercato.it da Jean-Michel Vandamme.  Il braccio destro del Presidente Michel Seydoux, è molto legato al tecnico di origini iberiche, per aver puntato su di lui nel 2008 e vinto insieme il famoso double nella stagione 2010-2011.

QUALITA' GARCIA  - "Non è una sorpresa per me vedere la Roma di Rudi Garcia prima in classifica - esordisce a Calciomercato.it il dirigente -. Conoscendo il valore e le qualità del tecnico francese, ero certo di una partenza importante della formazione giallorossa. Il nostro ex allenatore ha, infatti, una eccezionale capacità di adattamento; in breve tempo riesce a calarsi perfettamente in una nuova realtà. So bene le capacità di Garcia, avendolo portato a Lille nel 2008 ha una grande cultura e passione del calcio, della tattica e conosce perfettamente il valore di ogni singolo giocatore, dal punto di vista umano e tecnico. Sa rapportarsi sempre con i vostri 'Mostri Sacri' come Totti e De Rossi ma con la stessa partecipazione, dialoga con gli altri giocatori del gruppo. E' in grado di trovare sempre le parole giuste al momento giusto. Ci sentiamo molto spesso via sms. Mi racconta che sta vivendo un sogno: poter lavorare in un club prestigioso come la Roma, è sempre stata una sua ambizione. A Lille, infatti, non potevamo ormai più garantirgli una rosa competitiva".

OBIETTIVI ROMA - "L'obiettivo è la qualificazione alla Champions League, più avanti si vedrà e capirà se la formazione giallorossa, potrà aspirare al titolo. Ma in Italia il campionato è molto difficile e Garcia è un manager ambizioso e allo stesso tempo molto ragionevole".

RAPPORTO CON I TIFOSI - "Vincere il derby è stato per lui molto importante anche per il rapporto con i tifosi. Ed è riuscito a conquistare il pubblico romanista vincendo e divertendo: il suo obiettivo è abbinare lo spettacolo alle vittorie".

VALORE ROSA GIALLOROSSA - "Nessun dubbio sulla competitività della squadra: "La rosa della Roma ha delle qualità incredibili. E se i dirigenti della società capitolina continueranno a consegnare dei giocatori così forti a Garcia, il tecnico potrà davvero continuare ad ottenere dei risultati molto importanti nella Capitale".

ARMA GERVINHO - "Solo Garcia sa come ottenere il massimo rendimento in campo da Gervinho - spiega a Calciomercato.it Vandamme - . Garcia è infatti l'allenatore ideale per l'attaccante giallorosso che ha nella velocità la sua arma migliore: può cambiare volto alla gara in poco tempo e soprattutto è un giocatore che spacca la partita quando entra".

LILLE - "Per noi si è aperto un altro ciclo. Il nostro obiettivo attualmente è l'Europa League. Del resto lottare per altri traguardi con le potenze Psg e Monaco, è attualmente impossibile", la conclusione a Calciomercato.it di Vandamme.




Commenta con Facebook