• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > SPECIALE CM.IT - Serie A, da Tevez a Kaka': ecco la media-voto degli acquisti estivi piu' im

SPECIALE CM.IT - Serie A, da Tevez a Kaka': ecco la media-voto degli acquisti estivi piu' importanti

Pagelle alla mano, facciamo il punto sul rendimento degli ultimi colpi di mercato


Carlitos Tevez (Getty Images)
Hervé Sacchi

26/09/2013 13:08

SPECIALE CM.IT SERIE A MEDIA VOTO TOP PLAYER ACQUISTI ESTIVI TEVEZ KAKA BENATIA ICARDI HIGUAIN / ROMA - In attesa di Inter-Fiorentina, che chiuderà il programma della quinta giornata, siamo già pronti a fare un bilancio. Oggi ci vogliamo soffermare sugli ultimi acquisti operati dalle big del calcio italiano nella scorsa estate. Prendendo spunto dalle nostre pagelle, redatte gara per gara, scopriamo che Carlitos Tevez è il giocatore con il rendimento migliore dopo le prime cinque gare di campionato. L'argentino condivide il primato con il giallorosso Benatia, seguito dal compagno di squadra Strootman. In alto troviamo anche Higuaìn, Callejon e l'interista Icardi. Nei bassifondi di questa speciale classifica, ci sono Lucas Biglia e il rossonero Kakà, sebbene le rispettive gare (due per l'argentino, una per il brasiliano) alle spalle costituiscano un campione basso per dare un giudizio. Giudizio che, invece, manca ancora a Felipe Anderson, acquisto importante della Lazio che, tuttavia, non ha ancora trovato spazio.

CARLITOS TEVEZ (Juventus): 6,8 - Si è rivelato quasi imprescindibile nella formazione di Conte che, contro il Chievo, l'ha comunque tenuto in panchina per 74 minuti. La vittoria è arrivata lo stesso e va bene così. Certo è che il top player, tanto ricercato, sta confermando la sua nomea.

MEHDI BENATIA
(Roma): 6,8 - Mai sotto alla sufficienza, l'ex Udinese è stato uno degli acquisti più onerosi del club giallorosso. I 13,5 milioni spesi vengono ammortizzati giornata dopo giornata. Ottimo l'impatto, come del resto le qualità difensive. Un aiuto prezioso anche per il compagno di reparto Castan, quando non è in giornata.

KEVIN STROOTMAN (Roma): 6,6 - Con De Rossi compone la diga di centrocampo migliore di tutto il campionato. Giocatore che abbina ottimamente le due fasi, ha già avuto modo di trovare il suo primo gol italiano realizzando un calcio di rigore a Parma. Anche lui, sta ripagando dei, comunque tanti, soldi spesi.

GONZALO HIGUAIN (Napoli): 6,5 - La media sarebbe potuta essere ben più alta, ma la partita di ieri contro il Sassuolo ha un po' ridimensionato quanto di estremamente buono ha fatto l'attaccante argentino fin qui. Si è calato perfettamente nella realtà, dando già modo di sognare ai tifosi napoletani.

MAURO ICARDI (Inter): 6,5 - Due gare per l'ex Samp che, quando è stato chiamato in causa, ha sempre dato ottimamente il suo contributo. L'ormai consueto gol alla Juventus è stato un colpo battuto alla porta di Mazzarri, il quale, con il ritorno di Milito, ha solo più che l'imbarazzo della scelta.

JOSE MARIA CALLEJON
(Napoli): 6,3 - E' leggermente calato nelle partite contro Milan e Sassuolo, ma l'impatto iniziale avuto dall'ex Real è stato veramente importante. E' forse uno dei migliori acquisti, per rapporto qualità-prezzo, della scorsa estate.

RAUL ALBIOL (Napoli): 6,25 - Altro acquisto importante per il Napoli. Lo spagnolo, sempre sopra la sufficienza, vanta un ottimo rendimento sul campo, permettendo alla formazione partenopea anche una buona impermeabilità.

FERNANDO LLORENTE (Juventus): 6,25 - Sembrava già un caso. Invece, lo spagnolo ha giocato due partite in tre giorni, facendosi trovare pronto. Un gol contro l'Hellas e una partita di grande sostanza contro il Chievo allontanano le voci di una possibile partenza a gennaio.

ADEM LJAJIC (Roma): 6,1 - Rudi Garcia centellina il suo utilizzo. L'esordio contro il Verona è stato importante. Meno bene nella gara contro il Parma, ha saputo riscattarsi nel derby, in cui ha anche trovato il gol. E' una risorsa importante per la Roma e per il tecnico francese che sa di poter far ruotare i suoi giocatori senza perdere in termini di qualità.

GERVINHO (Roma) 6,1 - L'ivoriano, arrivato in estate dall'Arsenal, è uno dei punti fermi di Rudi Garcia per la sostanza che mette in campo. Nonostante qualche problema negli ultimi 20 metri, resta un giocatore con un ruolo importante nella Roma. Ieri sera, è arrivata anche la prima soddisfazione. Se continua così darà una grossa mano alla causa.

MARIO GOMEZ (Fiorentina): 6 - La doppietta al Genoa lo salva da una potenziale media insufficiente, dopo le non eccellenti prestazioni contro Catania e Cagliari. Peccato per l'infortunio, ma siamo certi che quando tornerà non farà mancare gol alla sua squadra.

JOSIP ILICIC (Fiorentina): 6 - Due spezzoni di gara, poco anche per dare una prima impressione sullo sloveno, versione viola. Montella lo vede poco, anche per via di un modulo che penalizza l'ex Palermo.

DRIES MERTENS (Napoli): 6 - Nella serata grigia di ieri, è stato il migliore dei suoi. Sono ancora poche le chance avute in questa prima parte di stagione, ma Benitez troverà il modo di dare spazio anche all'ex Psv.

ANGELO OGBONNA (Juventus): 5,75 - I critici lo considerano una riserva. Chi lo apprezza, parla di primo sostituto. In ogni caso, l'ex Torino è stato acquistato per una cifra di tutto rispetto (13 milioni di euro) che, per essere ammortizzata, necessita ancora di tempo.

ALESSANDRO MATRI (Milan): 5,75 - Alcuni spezzoni di gara e poi due gare da titolare nelle ultime gare di campionato. Per un attaccante costato circa 11 milioni di euro, ritrovarsi ancora a becco asciutto è difficile. Specie dopo le tante, alcune davvero colossali, occasioni avute già solo nella partita contro il Bologna. Capita. Il Milan si affida a lui, specie nelle prossime gare in cui mancherà Balotelli.

KAKA' (MILAN): 5,5 - Una gara sola per lui, quella contro il Torino, in cui ha anche rimediato un infortunio che lo terrà fuori ancora per qualche settimana. Troppo poco, ancora, per essere giudicato.

LUCAS BIGLIA (Lazio) 5,5 - Due partite per lui fino a questo momento, contro le due squadre bianconere del campionato. Sufficiente contro l'Udinese, non è stato all'altezza nel match contro la Juventus. Infortunato, dovrebbe rimanere fuori ancora una settimana. 

FELIPE ANDERSON (Lazio): s.v. - Arrivato in Italia con alcuni problemi fisici, il brasiliano ex Santos resta uno degli acquisti più importanti operati in estate dal club biancoceleste. Convocato, oramai, già da due gare di campionato, l'esterno verdeoro non sembra ancora essere entrato nei piani di Petkovic.




Commenta con Facebook