• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Boateng: "L'Italia non e' razzista. Balotelli? Stia piu' tranquillo"

Milan, Boateng: "L'Italia non e' razzista. Balotelli? Stia piu' tranquillo"

L'ex rossonero ha commentato la notizia della chiusura per squalifica della curva di 'San Siro'


Boateng (Getty Images)
Andrea Branco

24/09/2013 08:31

MILAN BOATENG RAZZISMO BALOTELLI / MILANO - Kevin Prince Boateng torna a parlare di razzismo e lo fa in qualità di ospite della trasmissione 'Tiki Taka'. L'ex giocatore del Milan, finito negli ultimi giorni di mercato allo Schalke04, si è detto sorpreso a proposito della squalifica della curva rossonera: "E' una brutta notizia. Ho visto la partita e non ho sentito questi cori. L'Italia non è un paese razzista".

BALOTELLI IRREQUIETO - "Dovrebbe stare più tranquillo. E' un grande amico e un grande giocatore, ma deve concentrarsi solo sul campo perché in grado di fare cose incredibili".

SCELTA SCHALKE - "Gelsenkirchen non sarà Miami, ma è comunque una bella città".

 




Commenta con Facebook