• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > Serie A, Milan-Napoli 1-2: Higuain show a San Siro

Serie A, Milan-Napoli 1-2: Higuain show a San Siro

L'argentino guida i partenopei ad una grande vittoria esterna


Festa Napoli (Getty Images)
Mattia Boscaro

22/09/2013 22:35

 

MILAN NAPOLI RISULTATO / MILANO - Il Napoli si presenta a San Siro dopo la trionfale sfida di Champions League contro il Borussia Dortmund e Rafa Benitez sceglie il turnover: fuori Inler e Maggio, dentro Dzemaili e Mesto. Di contro il Milan presenta Birsa dietro a Balotelli e Matri. I partenopei partono fortissimo e nei primi minuti assediano i rossoneri: al 6' è Britos a portare avanti gli uomini di Benitez con un colpo di testa su assist di Albiol. I padroni di casa, con il passare dei minuti, trovano le misure ai partenopei e cercano la via del pareggio. Nonostante gli attacchi però, Hamsik e compagni reggono l'urto e ripartono sempre in maniera pericolosa. Il Milan chiede un rigore per un presunto fallo di Zuniga su Poli, ma il primo tempo si chiude sullo 0-1. La ripresa parte con il raddoppio degli ospiti: Higuain spara da lontano, Abbiati non chiude alla perfezione ed è 0-2. Al 61' Balotelli si guadagna un calcio di rigore, ma lo stesso centravanti si fa parare il tiro da Reina: primo errore dagli undici metri dopo 22 realizzazioni da professionista. L'ex attaccante del Manchester City prova ancora la via del gol, ma prima la traversa e poi ancora Reina gli chiudono la strada. Nel finale proprio Balotelli trova il gol della bandiera. Il Napoli si lancia dunque in testa alla classifica a pari punti con la Roma di Garcia.

 

CLASSIFICA:

Napoli 12; Roma 12; Inter 10, Juventus 10, Fiorentina 10; Livorno 7, Torino 7; Lazio 6, Verona 6; Cagliari 5; Milan 4, Udinese 4, Chievo 4, Genoa 4; Atalanta 3; Bologna 2, Sampdoria 2, Parma 2; Catania 1; Sassuolo 0.

 




Commenta con Facebook