• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-TORINO

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-TORINO

Cerci e D'ambrosio regalano ai granata la prima vittoria esterna stagionale


Cerci (Getty Images)
Leonardo Molinelli

22/09/2013 17:42

 

PAGELLE E TABELLINO BOLOGNA-TORINO / BOLOGNA – Il Torino sfrutta contropiede e fortuna vincendo al Dall’Ara e lasciando il Bologna di Pioli con due soli punti in classifica dopo quattro giornate. I granata si affidano a Cerci e al buon momento di D’Ambrosio, da rivedere Vives e Meggiorini. Tra i rossoblù Diamanti e Kone i più positivi. Male Natali e Rolando Bianchi, deludenti Curci e Cech.

 

BOLOGNA

 

Curci 5,5 – L’uscita sul gol di D’Ambrosio grida vendetta. Sfortunato sul rigore di Cerci.

Garics 6 – Colpisce l’incrocio dei pali nel finale del primo tempo con un tiro molto bello. Per il resto soffre un po’ D’Ambrosio ma regge il confronto.

Antonsson 5,5 – Il pasticcio del primo gol, forse, riguarda anche lui. Poco sicuro.

Natali 4,5 – Mezzo voto in più per il gol del momentaneo pareggio rossoblù alla mezz’ora. Espulso nell’intervallo lascia i suoi in inferiorità numerica per tutta la ripresa. Non una mossa intelligente.

Cech 5 – Soffre molto Darmian, soprattutto all’inizio del match. Perde palloni sciocchi e non regala mai certezze.

Kone 6,5 – È una delle anime di questo Bologna. Si sposta per tutto il campo e tenta di dare la carica ai compagni. Trova il gol del 2-2 al 73’, ma Peruzzo annulla per fuorigioco strozzandogli l’urlo in gola.

Pazienza 6 – Fa la sua parte nel buon primo tempo giocato dai felsinei. Si perde un po’ nella ripresa. Dal 79’ Cristaldo sv.

Della Rocca 5,5 – Causa la punizione da cui scaturisce il rigore decisivo. Prima e dopo tanta confusione, ma anche molta corsa e qualche spunto interessante. Dal 70’ Perez 6 – Prova a dare muscoli e gambe a un Bologna in difficoltà, ma ormai è tardi.

Diamanti 6,5 – Capitano coraggioso. Corre, crossa, tira, protesta e si arrabbia. Insomma, fa tutto il possibile per trascinare i suoi quindi gli si perdona anche la spinta in occasione del rigore decisivo.

Bianchi 5 Soffre tantissimo il primo incontro contro la sua ex squadra. Non si vede mai. Inutile.

Moscardelli 6 Si muove molto e lotta con la solita generosità. Esce nell’intervallo a causa dell’espulsione di Natali. Dal 46’ Mantovani 5,5 – Non molto impegnato nella ripresa, ma piuttosto insicuro ogni volta che viene chiamato in causa.

All. Pioli 5,5 – Il suo Bologna parte male, poi però si riprende e gioca un primo tempo generoso e di sostanza facendo soffrire il Toro. Il rigore e l’espulsione di Natali tagliano le gambe a lui e alla squadra.

 

TORINO

 

Padelli 6 – Sempre sicuro, regala certezze ai compagni. Fa il possibile in occasione del gol di Natali, poi soffre poco.

Glik 6 – Gli annullano un gol nel primo tempo. Tiene bene il campo.

Bovo 6 – Soffre un po’ i primi 45 minuti, poi riesce a guidare la difesa con buoni automatismi e senza troppe sofferenze.

Moretti 6 – Forse il più positivo dei tre, cresce gara dopo gara.

Darmian 6,5 – Suo il cross da cui nasce l’1-0. Mette spesso in difficoltà Cech e interpreta il ruolo di esterno in maniera precisa e autorevole.

Brighi 6,5 – Bravo a inserirsi e sempre in grado di recuperare palloni.

Vives 5,5 – Soffre a metà campo, soprattutto nella prima metà di gara. Meglio nella ripresa.

El Kaddouri 6 – Spreca il gol che avrebbe chiuso la partita solo davanti a Curci. È giovane e ha qualità.

D’Ambrosio 6,5 – Continua il periodo d’oro. Secondo gol consecutivo dopo quello al Milan e tante corse su e giù per la fascia sinistra.

Meggiorini 5,5 Tanto movimento ma poca concretezza là davanti. Fa un po’ rimpiangere Immobile. Dal 67’ Farnerud 6 – Ammonito dopo appena un minuto di gioco. Fa legna a centrocampo.

Cerci 7 – In un minuto colpisce una traversa su punizione e trasforma il rigore del 2-1. Anche quando come oggi non è in forma strepitosa, il Torino si affida a lui per trovare lo spunto decisivo. E lui c’è.

All. Ventura 6,5 – Questo Toro continua a prendere quota. Si lascia alle spalle le polemiche e vince la prima trasferta stagionale senza grosse sofferenze. Sono sette punti in quattro partite, e se col Milan gli lasciavano sostituire Larrondo.....

 

Arbitro: Sebastiano Peruzzo 5,5 – La gara non è nervosa ma lui ha molto lavoro e lascia un po’ perplessi in alcune decisioni. Annulla un gol per parte e sembra aver ragione. Più difficile il giudizio sul rigore che dà la vittoria ai granata e sulla espulsione di Natali nell’intervallo.

 

TABELLINO

BOLOGNA-TORINO 1-2

Bologna (4-3-1-2): Curci; Garics, Antonsson, Natali, Cech; Kone, Pazienza (dal 79’ Cristaldo), Della Rocca (dal 70’ Perez); Diamanti; Bianchi, Moscardelli (dal 46’ Mantovani). All. Pioli.

Torino (3-5-2): Padelli; Glik, Bovo, Moretti; Darmian, Brighi, Vives, El Kaddouri, D’Ambrosio; Meggiorini (dal 67’ Farnerud), Cerci. All. Ventura.

Arbitro: Peruzzo di Schio.

Marcatori: 2’ D‘Ambrosio (T), 29’ Natali (B), 45’ Cerci (T) su rig..

Ammoniti: 45’ Diamanti (B), 47’ Pazienza (B), 48’ El Kaddouri (T), 51’ Bovo (T), 68’ Farnerud (T), 81’ Padelli (T), 89’ Kone (B).

Espulsi: Natali (B) nell’intervallo.




Commenta con Facebook