• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Fantacalcio, quarta giornata: ecco i consigli della redazione

Fantacalcio, quarta giornata: ecco i consigli della redazione

Tutti i protagonisti della prossima giornata di campionato valutati partita per partita


Gonzalo Higuain (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

20/09/2013 15:16

CALCIO FANTACALCIO SERIE A QUARTA GIORNATA BORSINO REDAZIONE / ROMA- Dopo la settimana dedicata alle coppe europee, la Serie A torna in campo per la quarta giornata della stagione 2013/2014. Sabato alle 18 è previsto un doppio appuntamento con Cagliari-Sampdoria e Chievo-Udinese. Alle 20.45 scenderanno in campo Genoa e Livorno. Domenica alle 12.30 si sfideranno Sassuolo ed Inter. Tutte le altre gare sono previste alle 15 (tra cui Roma-Lazio) con il posticipo che vedrà di fronte Milan e Napoli.

 

CAGLIARI-SAMPDORIA

Gara tra due squadre che vivono momenti diversi. Il Cagliari di Diego Lopez finora ha ben impressionato, con 4 punti raccolti. La Sampdoria di Delio Rossi ha racimolato una sola lunghezza e vorrà senza dubbio vendicare il derby perso malamente domenica scorsa. Nei sardi consigliamo Nainggolan, Sau e Pinilla. Evitate Perico e Rossettini. La sorpresa può essere Ibarbo, sempre pericoloso in contropiede. Tra i blucerchiati affidatevi a Obiang, Gianluca Sansone e Gabbiadini. Sconsigliamo Costa e Barillà. Attenzione agli inserimenti di Bjarnason.

 

CHIEVO-UDINESE

Partita che si preannuncia molto delicata. Il Chievo di Giuseppe Sannino non ha ancora vinto in questo campionato così come l'Udinese di Francesco Guidolin non sta riuscendo a dare continuità ai propri risultati. Nei clivensi consigliamo Sestu, Thereau e Paloschi. Evitate Papp e Radovanovic. La sorpresa può essere Estigarribia. Tra i friulani affidatevi a Pereyra, Muriel e Di Natale. Sconsigliamo Naldo e Lazzari. Attenzione alle sgroppate di Gabriel Silva.

 

GENOA-LIVORNO

Match tra due compagini in salute. Il Genoa di Fabio Liverani è reduce dall'esaltante derby vinto sulla Sampdoria mentre il Livorno di Davide Nicola può considerarsi una delle sorprese di questo inizio di stagione. Nei grifoni consigliamo Lodi, Calaiò e Gilardino. Evitate Kucka (non al meglio) e Biondini. La sorpresa può essere Vrsaljko. Tra gli amaranto affidatevi a Greco, Paulinho ed Emeghara. Sconsigliamo Ceccherini e Biagianti. Attenzione alla vivacità di Mbaye.

 

SASSUOLO-INTER

Scontro che ha il valore di un testacoda. Il Sassuolo di Eusebio Di Francesco è ancora a zero punti, con una rete segnata e ben 8 subite. L'Inter di Walter Mazzarri invece viene da due vittorie ed un ottimo pareggio con la Juventus e sembra avviata verso stagione positiva. Nei neroverdi consigliamo Missiroli, Schelotto e Zaza. Evitate Pomini e Rossini. La sorpresa può essere Diego Farias. Tra i nerazzurri affidatevi a Campagnaro, Alvarez e Palacio. Sconsigliamo Cambiasso e Ranocchia. Attenzione all'ottimo stato di forma di Taider.

 

ATALANTA-FIORENTINA

Partita interessante tra due formazioni ferite nell'orgoglio. L'Atalanta di Stefano Colantuono viene dalla brutta sconfitta di Napoli mentre la Fiorentina di Vincenzo Montella è reduce dal contestato pareggio in casa col Cagliari. Negli orobici consigliamo Baselli, Bonaventura e Denis. Evitate Carmona e Raimondi. La sorpresa può essere Livaja, che troverà spazio a gara in corso. Nei viola affidatevi ad Aquilani, Borja Valero e Giuseppe Rossi. Sconsigliamo Tomovic ed Ambrosini. Attenzione all'ottima chance per Ilicic.

 

BOLOGNA-TORINO

Match che vale come uno scontro salvezza anticipato. Il Bologna di Stefano Pioli è reduce dal pareggio esterno con l'Udinese mentre il Torino viene dal 2-2 in casa col Milan, maturato tra le polemiche. Nei felsinei consigliamo Kone, Diamanti e Rolando Bianchi. Evitate Pazienza e Natali. La sorpresa può essere Moscardelli. Tra i granata affidatevi a El Kaddouri, Cerci ed Immobile. Sconsigliamo Darmian e Vives. Attenzione allo stato di forma di D'Ambrosio.

 

CATANIA-PARMA

Gara delicata tra due squadre alla ricerca di punti. Il Catania di Rolando Maran è ancora a quota zero, mentre il Parma di Roberto Donadoni finora ha messo in fila un pareggio e due sconfitte. Negli etnei consigliamo Barrientos, Bergessio e Leto. Evitate Tachtsidis e Monzon. La sorpresa può essere Plasil, grazie alla sua esperienza. Tra i ducali affidatevi a Biabiany, Cassano ed Amauri. Sconsigliamo Gobbi e Felipe. Attenzione agli inserimenti di Parolo.

 

JUVENTUS-VERONA

Partita tra due compagini in ottima forma. La Juventus di Antonio Conte viene dal doppio pareggio con Inter e Copenaghen nei quali però ha dimostrato un buon gioco corale. Il Verona di Andrea Mandorlini è reduce dall'importantissima vittoria sul Sassuolo. Nei bianconeri consigliamo Vidal, Pogba e Tevez. Evitate Lichtsteiner. La sorpresa può essere Vucinic, che torna titolare. Tra gli scaligeri affidatevi a Jorginho, Juanito Gomez e Martinho. Sconsigliamo Cacciatore e Bianchetti. Attenzione al senso del gol di Cacia.

 

ROMA-LAZIO

Derby della Capitale che non ha bisogno di presentazioni. La Roma di Rudi Garcia arriva alla stracittadina a punteggio pieno mentre la Lazio di Vladimir Petkovic è in netta ripresa dopo il brutto ko con la Juventus della seconda giornata. Nei giallorossi consigliamo Pjanic, Florenzi e Totti. Evitate Castan e Balzaretti. La sorpresa può essere Strootman. Tra i biancocelesti affidatevi a Candreva, Hernanes e Klose. Sconsigliamo Ciani e Cavanda. Attenzione a Lulic.

 

MILAN-NAPOLI

Secondo big match della quarta giornata di campionato. Il Milan di Massimiliano Allegri ha bisogno di una vittoria per rimediare alla brutta partenza. Il Napoli di Rafa Benitez vincendo dimostrerebbe di essere il principale antagonista della Juventus in chiave scudetto. Nei rossoneri consigliamo Muntari, Balotelli e Matri. Evitate Birsa e Constant. La sorpresa può essere Robinho. Tra i partenopei affidatevi ad Hamsik, Callejon ed Higuain. Sonsigliamo Inler e Maggio. Attenzione all'ottimo momento di Insigne.




Commenta con Facebook