• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO FIORENTINA-PACOS DE FERREIRA

PAGELLE E TABELLINO FIORENTINA-PACOS DE FERREIRA

Borja Valero illumina, Rossi ritrova il goal mentre Juaquin non incide


La Fiorentina (Getty Images)
Samuele Perotti

19/09/2013 21:08

PAGELLE E TABELLINO FIORENTINA-PACOS DE FERREIRA / FIRENZE – Tutto facile per la Fiorentina che batte per 3-0 i modesti portoghesi del Pacos De Ferreira. Rodriguez è una garanzia in difesa e sblocca il match, Ambrosini e Joaquin sono lontani dalla migliore condizione mentre l’ingresso di Aquilani ha cambiato il volto del centrocampo viola, supportato da uno straordinario Borja Valero. Nei portoghesi si salva solo il terzino Tony, l’unico a provarci in qualche modo.

FIORENTINA

Neto 6 – Bravo a rimanere concentrato e a farsi trovare pronto nell’unico tiro pericoloso dei portoghesi.

Tomovic 6 – Il padrone della fascia destra, non soffre in difesa ed è sempre pronto a gettarsi in avanti.

Commper 6 – Pulito in ogni intervento, gioca semplice, senza fronzoli e non va mai in difficoltà.

Gonzalo Rodriguez 6.5 – Irobiso non lo preoccupa, così lui si disimpegna spesso e volentieri in fase di impostazione. Sblocca il match con un gran colpo di testa.

Alonso 6 – Lo spagnolo ha talento ma ancora pecca di personalità. Qualche sbavatura in difesa e soprattutto non spinge quanto dovrebbe, visto gli ottimi cross che sa mettere in mezzo

Mati Fernandez 6.5 – Si sacrifica in mezzo al campo ma è sempre pronto ad innescare i compagni. Dimostra  un ottimo passo e una grande facilità di dribbling. Non deve eccedere nei personalismi. 

Pizarro 5.5 – Gioca svogliato e si vede. Tiene bene la posizione ma in possesso palla sbaglia qualche appoggio di troppo e soprattutto gioca troppo semplice.

Ambrosini 5.5 – Lotta su ogni palloni e cerca di pungere con gli inserimenti senza palla. Il problema è che la migliore condizione è ancora lontana e quindi fatica a cambiare passo. Dal 58’ Aquilani 6 – Entra lui è la Fiorentina cambia registro. Molto più mobile e tecnico dell’ex milanista, ci mette grinta e soprattutto qualità, come dimostra l’assist per Rossi. 

Borja Valero 7 – É l’anima di questa squadra. Nel primo tempo sonnecchia, nella ripresa alza i ritmi e trascina i suoi compagni alla vittoria. Dribbling, fraseggi sullo stretto e tanta quantità per lui che sforna l’assist per il 2-0. 

Joaquin 5 – Corre molto ma troppo spesso a vuoto. Non supporta a dovere Rossi e fatica a trovare la giocata giusta. Un fuorigioco millimetrico gli nega la gioia del goal. Dal 66’ Matos 6 – Il giovane brasiliano entra e nemmeno un minuto dopo trova il goal grazie ad un movimento da vera punta. Potrebbe essere un’alternativa visto l’infortunio di Gomez.

Rossi 6.5 – Si adatta con qualche difficoltà al ruolo di prima punta però è in grande forma. Corre, cerca i compagni e alla prima occasione buona torna al goal in Europa dopo 757 giorni. Dal 77’ Bakic sv.

Montella 6.5 – Gli avversari gli permetto di fare un po’ di turnover e dare spazio ad alcuni giovani. Dopo un primo tempo sottono, azzecca i cambi e si porta a casa la vittoria senza soffire.

PACOS DE FERREIRA

Degra 5.5 – Incolpevole sui tre goal appare comunque in difficoltà e in affanno in alcuni interventi.

Tony 6 – I limiti atletici e tecnici ci sono tutti ma almeno ci mette il cuore. Ad inizio ripresa impegna Neto e spinge sulla destra, lasciando però spazio agli inserimenti di Borja Valero. Dal 68’ Rodrigo5.5 – É meno difensore di Tony e la Fiorentina sfonda alla grande dalla sua parte.

Filipe Anunciaçao 5 – Colpevole sul goal del raddoppio quando Matos lo brucia sul tempo. Come la Fiorentina accelera lui va in difficoltà. 

Ricardo 5.5 – Come il compagno di reparto è sicuro sui palloni alti ma quando ci sono scambi sul breve lui fatica molto.

Nuno Santos 5.5 – Prova opaca soprattutto in fase difensiva dove troppo spesso va in difficoltà di fronte alle folate offensive di Tomovic. Non si affaccia mai oltre la metà campo

André Leao 6 – I ritmi bassi della Fiorentina lo aiutano e lui svolge al meglio il ruolo di diga davanti alla difesa. 

Seri 5.5 – Piazzato davanti alla difesa fatica a tenere i movimenti dei centrocampisti viola ed è impalpabile in fase di impostazione. Dal 68’ Romeu sv

Hurtado 5.5 – Non supera mai l’uomo, non tira in porta e soprattutto gioca troppo largo a destraa, completamente fori dal gioco. 

Ruben Ribeiro 5 – Dovrebbe supportare Irobiso, in realtà non si ricorda nessuna giocata significativa. Dal 75’ Rui Miguel sv.

Bebé 5.5 – Ci prova ma non è veloce e soprattutto dimostra grandi limiti tecnici. Non supera quasi mai Tomovic e soprattutto non mette in mezzo un cross decente.

Irobiso 5.5 – I compagni non lo assistono e lui preso nella morsa dei difensori centrali viola non incide mai.

Costinha 5 – Ha ereditato una squadra che ha chiuso al 3° posto lo scorso campionato e ha subito la settima sconfitta in altrettante partite disputate. Qualcosa non va vista, l’incapacità di creare gioco 

Arbitro: Kevin Blom 5.5 – Arbitra senza problemi una partita tranquilla ma ha il difetto di sventolare cartelli gialli con troppa facilità. 

TABELLINO

FIORENTINA-PACOS DE FERREIRA 3-0

FIORENTINA (4-3-1-2): Neto; Tomovic, Compper, Gonzalo Rodriguez, Alonso; Mati Fernandez, Pizarro, Ambrosini (58’ Aquilani); Borja Valero; Joaquin (66’ Matos), Rossi (77’ Bakic). Allenatore: Montella. 

PACOS DE FERREIRA (4-4-2): Degra; Tony (68’ Rodrigo), Filipe Anunciaçao, Ricardo, Nuno Santos; André Leao, Seri (68’ Romeu); Hurtado, Ruben Ribeiro (75 ‘Rui Miguel), Bebé; Irobiso. Allenatore: Costinha.

Arbitro: Blom (Olanda)

Marcatori: 30’ Gonzalo Rodriguez (F), 67’ Matos (F), 76’ Rossi (F).

Ammoniti: 9’ André Leao (P), 56’ Alonso (F), 60’ Seri (P), 62’ Aquilani (F), 68’ Matos (F), 78’ Rui Miguel (P).

 




Commenta con Facebook