Breaking News
© Getty Images

Frosinone, Stirpe: "Niente alibi degli arbitri, la salvezza non sarebbe stata meritata"

L'ammissione del presidente: "Bisogna accettare il risultato del campo"

FROSINONE CONFERENZA STAMPA STIRPE SERIE A/ FROSINONE - Presa di posizione netta da parte del presidente del Frosinone Maurizio Stirpe, il quale, riavvolgendo il nastro della prima stagione in Serie A dei rossoblu, ammette che la salvezza sarebbe stato un risultato forse immeritato: "La squadra aveva dei limiti, non prendiamoci gli alibi dei pali e degli arbitri - ha dichiarato Stirpe in conferenza stampa - ci siamo andati vicini, ma con 23 partite perse e 76 gol presi la salvezza non sarebbe stata meritata". 

S.F.