• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Stramaccioni: "Vorrei incontrare Mourinho ma il migliore per me e'..."

Inter, Stramaccioni: "Vorrei incontrare Mourinho ma il migliore per me e'..."

L'ex tecnico nerazzurro ha rilasciato un'intervista a Fox Sports



17/09/2013 08:26

INTER INTERVISTA STRAMACCIONI / MILANO - Andrea Stramaccioni ha rilasciato una lunga intervista al canale tematico Fox Sports in cui ha parlato un po' di tutto: dai suoi trascorsi all'Inter al calcio spagnolo, dal calciomercato a Mourinho e Spalletti. Di seguito riportiamo gli estratti principali del suo intervento.

OEZIL, ETO'O E BALE - "In Premier League ha dimostrato subito il suo valore. Ha ragione Mourinho a dire che l'Arsenal si è rinforzato parecchio con il suo arrivo. Eto'o? Lo vedo bene, mi sembra motivato. Farà una grande stagione. Bale? Me lo ricordo bene perché quando lo incontrammo a Londra fu protagonista di una grande partita. Al ritorno però fu squalificato e sfiorammo l'impresa".

STIMA ANCELOTTI - "La cosa che mi sorprende di più è la sua abilità nel gestire i grandi campioni. Ancelotti non è secondo a nessuno in quanto a esperienza. E' sempre tranquillo nel trasmettere le sue idee".

STIMA MOURINHO - "Da Mourinho c'è da imparare moltissimo. Ha tanta esperienza. Mi piacerebbe incontrarlo di persona una volta, ancora non ho avuto occasione. Quando arrivai all'Inter mi diede molti consigli, fu un bel gesto da parte sua. Ma lo fece anche per la 'sua' Inter".

STIMA SPALLETTI - "E' il primo grande allenatore dal quale ho provato a rubare qualche idea, Ho cercato di imparare da lui e si è mostrato sempre molto disponibile. Gli devo tanto, con lui ho un bellissimo rapporto, ci sentiamo spesso. E' il collega che stimo di più perché ha dimostrato il suo valore anche all'estero. In Italia stimo Montella".

DEBOLE VERRATTI - "Per lui ho un debole, lo conosco dalle giovanili del Pescara. Sono contento che stia andando tutto bene. Chi vince la Ligue 1? Credo che il Psg abbia ancora qualcosa in più".

A.B.

 




Commenta con Facebook