• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Federico Macheda su futuro e Roma-Lazio

Federico Macheda su futuro e Roma-Lazio

Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva il 22enne attaccante in uscita dal Manchester United


Federico Macheda (Getty Images)

16/09/2013 14:03

CALCIOMERCATO ESCLUSIVO MACHEDA ITALIA LAZIO DERBY / MANCHESTER (Inghilterra) - Ormai è chiaro: per Federico Macheda non c'è più spazio al Manchester United. Nonostante l'avvicendamento in panchina tra Ferguson e Moyes, la situazione del giovane attaccante romano non è infatti mutata e nelle ultime ore prende sempre più corpo la possibilità che il giocatore possa proseguire la stagione in prestito altrove.

A confermarlo è la stessa ex punta di Sampdoria e Stoccarda, intervistata in esclusiva dalla redazione di Calciomercato.it.

FUTURO - "Presito al Doncaster Rovers? Ancora non c'è niente di preciso, se ne sta parlando, di più non posso dire. Quel che è certo è che non resterò allo United e che fino a gennaio andrò a giocare in prestito altrove. Alla riapertura del mercato poi, vedremo quali opportunità ci saranno. Deluso per le scelte del Manchester? No, non lo sono perché già sapevo come sarebbero andate le cose. Nonostante il nuovo tecnico, le cose non sono cambiate. Moyes ha deciso di puntare sui giocatori più affermati dando meno spazio ai giovani. Ora devo soltanto pensare a me, a proseguire al meglio la mia carriera, a crescere e migliorare. Tornare in Italia mi piacerebbe moltissimo, ovviamente sarebbe la soluzione più gradita. Ma come dicevo, quel che più conta ora è tornare a giocare con continuità. La Lazio? Essendone tifoso per me sarebbe il massimo".

DERBY - "Dopo due partite difficili e sfortunate contro la Juventus, la Lazio si è ripresa e arriva al meglio a questo derby. E' una partita difficile, che come si suol dire, "fa storia a sé". La Roma arriverà arrabbiata, in virtù degli ultimi risultati nella stracittadina, e vorrà rifarsi. Pronostico? No, da buon tifoso preferisco non farne".




Commenta con Facebook