• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Nedved: "Gap in Europa? Quest'anno siamo piu' forti. Llorente ci sara' mo

Juventus, Nedved: "Gap in Europa? Quest'anno siamo piu' forti. Llorente ci sara' molto utile"

L'ex calciatore, membro del consiglio d'amministrazione del club bianconero, fa il punto della situazione


Pavel Nedved (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

16/09/2013 11:55

CALCIOMERCATO JUVENTUS NEDVED LLORENTE QUAGLIARELLA CONTE CHAMPIONS LEAGUE / TORINO - Pavel Nedved, membro del consiglio d'amministrazione della Juventus, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di 'Sky':

CHAMPIONS LEAGUE - "Ogni partita disputata in Champions non va sottovalutata, lo abbiamo imparato lo scorso anno. Contro il Copenaghen sarà molto dura. Gap con le altre 'big' europee? Noi ci siamo rinforzati, siamo più forti rispetto allo scorso anno ma sarà il campo a dire se il gap si sia ridotto o meno. E' difficile giocare ogni tre giorni ma l'unico modo per farlo è riposandosi bene tra una partita e l'altra".

CAMPIONATO - "Abbiamo perso la testa della classifica? Noi siamo contenti di quello che abbiamo raccolto in queste partite, abbiamo giocato un buon calcio. A Milano è stato giusto il pareggio. Il miglior acquisto dell'Inter è stato Walter Mazzarri; ha aggiustato la squadra facendo valere le sue idee. La Juventus ha il marchio di Conte, lo segue in tutto e per tutto. Non mollare mai e mai darsi per vinti, questo il suo pensiero. Speriamo di continuare su questa strada".

QUAGLIARELLA E LLORENTE - "Sarà difficile per Fabio farsi trovare pronto quando non si gioca con continuità ma in allenamento tutti si allenano con grande intensità. Chiunque scenderà in campo sarà pronto al 100%. Llorente? Viene da un altro campionato, dove si gioca diversamente. E' impresa ardua, poi, inserirsi in un gruppo già collaudato. Sono sicuro che sarà molto utile in futuro".




Commenta con Facebook