• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-CHIEVO VERONA

PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-CHIEVO VERONA

Un Candreva ancora decisivo e un Ederson sontuoso danno il salto di qualita' alla squadra di Petkovic


Il brasiliano Ederson (Getty Images)
Alessandro Santandrea

15/09/2013 17:37

PAGELLE LAZIO CHIEVO / Con tre gol nel primo tempo, la Lazio archivia il discorso Chievo e ottiene tre punti importanti in vista del derby della prossima settimana. Sfortunati i ragazzi di Sannino: ogni minimo errore è stato immediatamente punito dai biancocelesti.

 

LAZIO

Marchetti 6,5 - Sull'1-0 compie un paio di miracoli che tengono in piedi i suoi. Nella ripresa blinda la porta laziale.

Konko 6,5 - Gioca una buona partita sotto il profilo dell'intensità e della concentrazione.

Cana 6 - Una sua disattenzione poteva costare carissima alla Lazio: per il resto della gara, gestisce bene le palle alte.

Biava sv   Dal16' Cana 5,5 - Entra a freddo e sembra un po' spaesato, anche nella ripresa non appare mai sicuro.

Cavanda 6,5 - Spinta continua e il gol del 2-0 che indirizza in maniera decisiva la partita. Dall'89' Keita sv

Candreva 7 - Altra prestazione di grande spessore e altro gol decisivo.

Onazi 6 - Più distratto di altre circostanze, soprattutto nel primo tempo gioca bene solo a sprazzi.

Ledesma 6,5 - Solito metronomo della mediana, fornisce l'assist del 2-0 a Cavanda.

Lulic 6,5 - Alcuni guizzi dei suoi, in uno di questi segna il 3-0.

Ederson 7 - Giocatore dalle potenzialità enormi: oggi lo dimostra duettando con Candreva e regalando all'esterno della nazionale l'assist del vantaggio biancoceleste. Dal 77' Gonzalez sv

Klose 6 - Tanto movimento e qualche chance per mettere il suo sigillo che oggi non arriva solo per sfortuna.

Petkovic 6,5 - La Lazio si ritrova e lo fa con una vittoria convincente: scelta azzeccata quella di puntare su Ederson. Con il rientro di Hernanes andrà studiata una soluzione che includa entrambe.

 

CHIEVO VERONA

Puggioni 5 - Poche colpe sul gol di Candreva (la deviazione di Cesar è decisiva), sul 2-0 la responsabilità è tutta la sua.

Sardo 5 - Contiene bene Lulic ma quando dalle sue parti arriva Ederson sono dolori.

Papp 5 - Cali di concentrazione vistosi e errori in fase di impostazione: da rivedere.

Cesar 5,5 - Il meno in difficoltà della retroguardia, anche se Klose è cliente complicato.

Dramé 5 - Candreva e Cavanda lo mettono in costante apprensione.

Sestu 5,5 -  Troppo spesso s'intestardisce con giocate individuali. Dal 46' Estigarribia 6 - Qualche tentativo dell'esterno da poco arrivato dal mercato: in una circostanza è bravo Marchetti a respingere.

Radovanovic 5 - Perde il sanguinoso pallone che sblocca la gara: non si riprende più. Dal 59' Pellssier 5,5 - Il suo ingresso non regala la brillantezza richiesta all'attacco clivense.

Rigoni 5,5 - Solito lavoro oscuro, stavolta inutile.

Hetemaj 5 - Fuori dalla manovra e spesso lezioso.

Thereau 5,5 - Parte bene, cala vistosamente nella ripresa. Spreca una grande occasione sparando alto. Dal 60' Acosty 5,5 - Tanta buona volontà, ma nessuna giocata interessante.

Paloschi 6 - Ha la grande chance di pareggiare il match, Marchetti lo ipnotizza. Il duello continua nel secondo tempo, ma lo stravince il portiere biancoceleste.

Sannino 5 - Buona dose di sfortuna nel 3-0 finale, ma il Chievo appare troppo fragile difensivamente. C'è da lavorare.

 

Arbitro Calvarese 6 - Poche situazione complicate, fischietto sicuro.

 

 

LAZIO-CHIEVO VERONA  3-0

Lazio (4-4-1-1): Marchetti; Konko, Biava (14' Ciani), Cana, Cavanda (89' Keita); Candreva, Onazi, Ledesma, Lulic; Ederson (77' Gonzalez); Klose. A disp.:Berisha, Strakosha, Novaretti, Vinicius, Dias, Ciani, Crecco, Gonzalez, Floccari, Tounkara . All.: Petkovic

Chievo Verona (4-4-2): Puggioni; Sardo, Papp, Cesar, Dramé; Hetemaj, Radovanovic (60' Pellissier), Rigoni, Sestu (46 Estigarribia); Théréau (60' Acosty), Paloschi. A disp.: Silvestri, Squizzi, Bernardini, Claiton, Lazarevic, Calello, Pamic, Frey, Acosty, Ardemagni. All.: Sannino

Marcatori: 7' Candreva (L), 39' Cavanda (L), 42' Lulic (L)

Ammoniti: Sestu (C), Ciani (L), Lulic (L), Rigoni (C), Papp (C)




Commenta con Facebook