• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-ATALANTA

PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-ATALANTA

L'ingresso in campo di Hamsik spacca la contesa. Serata da dimenticare per Cigarini


Bomber argentino (Getty Images)
AntonioPapa

14/09/2013 23:00

PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-ATALANTA / NAPOLI - Primo tempo sofferto ma poi strada in discesa per il Napoli, che si avvale dell'ingresso dei suoi gioielli Hamsik e Callejon. Venticinque minuti di forcing bastano per una vittoria limpida e inequivocabile, come le due precedenti. Una vittoria che basta per la vetta momentanea della classifica.


NAPOLI

Reina 6 - Impegnato poco, serata di relativa tranquillità. Risponde presente su Denis.

Mesto 6 - Un paio di occasioni per mettersi in mostra anche in fase offensiva, in difesa bello il duello con Del Grosso.

Cannavaro 6,5 - Il capitano è chiamato all'esordio stagionale e risponde con diligenza e coraggio. Ottima la morsa su Denis in collaborazione con Albiol.

Albiol 6,5 - Una sicurezza, Denis non lo salta mai e l'unica volta in cui lo anticipa lui lo costringe a colpire male di testa. Un altro degli insostituibili di Benitez. 

Armero 6,5 - Bene la 'prima' stagionale al posto di Zuniga, si sovrappone spesso e volentieri e tiene a bada Raimondi. Devastante quando ci sono spazi larghi. 

Inler 6,5 - Molto più ordinato del compagno di reparto, nonostante l'inferiorità numerica in mediana tiene bene il campo.

Dzemaili 6,5 - Aperture sballate fino al colpo di genio, il colpo di tacco che illumina Callejon per il gol che vale la partita. Tanto basta.  (Dal 39' st Radosevic sv)

Insigne 6 - Palla al piede è una furia, poi però punta la porta e perde tutta la sua forza. Ogni conclusione a rete finisce strozzata, debole fra le braccia di Consigli. Se migliora quest'aspetto...

Pandev 5 - Le occasioni le ha pure, solo che le spreca in malo modo. La sua presenza lì davanti toglie spazi preziosi a Higuaìn, che 4' dopo la sua uscita va a bersaglio (Dal 21' st Hamsik 7 - Il suo ingresso coincide con il gol del vantaggio azzurro. Un caso? No, non lo è, visto che l'azione per il tap-in di Higuaìn la rifinisce lui. Non ci voleva questa partita per dirlo, ma in questo momento è assolutamente insostituibile).

Mertens 5,5 - Si vede solo quando ad inizio secondo tempo dà una gran palla ad Insigne, che spreca. Per il resto è ben arginato dagli attenti difensori atalantini e incide poco sul match. (Dal 13'st Callejon 7 - Fa l'elastico fra difesa e attacco, molto più di Mertens. Soprattutto in affondo: propizia il secondo cartellino di Cigarini e poi va a chiudere la partita con il terzo gol consecutivo. Se continua a questi ritmi è l'affare del secolo).

Higuaìn 6,5 - Nel primo tempo la vede poco, "ostacolato" anche dalla presenza di Pandev. Poi però ha la palla giusta e la infila di giustezza. Subito dopo salta due avversari e spara su Consigli. Insomma, il Pipita c'è.

All. Benitez 7 - Quello che lui non chiama turnover (tutti titolari, le sue parole) all'inizio si fa sentire e gli costa un primo tempo di sofferenza. Poi tira fuori l'artiglieria pesante e porta a casa la terza vittoria. Nove punti su nove, non si poteva iniziare meglio. 


ATALANTA

Consigli 6,5 - Impossibili da evitare i due gol, si oppone da par suo in almeno altre tre occasioni. Limita il passivo e ritarda la sentenza. 

Stendardo 6 - Insigne è un brutto cliente, lui ne soffre la velocità ma spesso riesce a chiuderlo in seconda battuta.

Yepes 6 - Bello il duello rusticano con Higuaìn, che lo vede spesso vincitore; poi però si ritrova a dover fare i conti anche con Hamsik, e lì sono dolori. 

Lucchini 5,5 - Soffre più dei compagni, molti dei pericoli della fase finale nascono dalla sua parte, dove si ritrova un Callejon in forma smagliante. 

Raimondi 5,5 - Terrorizzato da Insigne, sul quale spesso va a raddoppiare, in fase offensiva appoggia poco, di certo molto meno del compagno Del Grosso.

Carmona 5,5 - Lui che è la bestia nera del Napoli stasera vive un turno tormentato, preso nel mezzo da Dzemaili e Inler. 

Cigarini 5 - Lucido e composto in regia, scomposto nei tackle: due interventi in netto ritardo gli costano la giusta espulsione. Un'ingenuità con la squadra in svantaggio.

Baselli 6 - Piedi discreti ed ottima capacità di attaccare gli spazi, il ragazzo si farà ma è ancora un po' discontinuo nella prestazione. 

Del Grosso 6,5 - Affonda con costanza sulla sinistra, un paio di cross "rischiano" di mandare a rete Denis, che però è troppo solo lì davanti. Il suo comunque lo fa alla grande, nonostante l'affaticamento nmuscolare patito a metà primo tempo. (Dal 21' st Brivio 5,5 - Non ha molto tempo per mettersi in mostra, patisce comunque )

Bonaventura 5 - Non ha iniziato questo campionato sotto i migliori auspici, probabilmente il nuovo ruolo ne limita parecchio l'estro. Assente ingiustificato. (Dal 13' st Moralez 6 - Inizio frizzante, sicuramente meglio di Bonaventura. Poi però si perde nel momento difficile della squadra).

Denis 5,5 - Solissimo lì davanti, combatte ma spesso Albiol e Cannavaro lo annullano. Fa quel che può.

All. Colantuono 5,5 - Finché il Napoli non cresce di tono l'Atalanta gli rende la vita difficile, non solo per demeriti degli avversari. Poi però non ce n'è. Ma la partita se la gioca come avrebbe dovuto. 


Arbitro Rocchi 6 - Direzione senza sbavature, compresa l'espulsione di Cigarini che suscita tante proteste ma è ineccepibile. 



NAPOLI-ATALANTA 2-0

Napoli (4-2-3-1): Reina; Mesto, Cannavaro, Albiol, Armero; Inler, Dzemaili (39' ST Radosevic; Pandev (20' ST Hamsik), Insigne, Mertens (13' ST Callejón); Higuaín.

Atalanta (3-5-2): Consigli; Stendardo (33' ST Livaja), Yepes, Lucchini;  Raimondi, Baselli, Cigarini, Carmona, Del Grosso (20' ST Brivio); Bonaventura (13' ST Moralez), Denis.

Marcatori: 25' ST Higuaín (n), 35' ST Callejón (n)

Ammoniti: Cigarini (a), Callejón (n)

Espulsi: 28' ST Cigarini (a)




Commenta con Facebook