• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Inter-Juventus, Conte: "Grande reazione, potevamo anche vincere. I nerazzurri sono da vertice&q

Inter-Juventus, Conte: "Grande reazione, potevamo anche vincere. I nerazzurri sono da vertice"

Il tecnico bianconero commenta cosi' la gara di 'San Siro'


Antonio Conte (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

14/09/2013 20:17

INTER JUVENTUS CONTE/ MILANO - Al termine di Inter-Juventus, il tecnico bianconero Antonio Conte si è presentato davanti ai microfoni dei giornalisti per commentare l'1-1 maturato sul prato di 'San Siro', frutto delle reti di Icardi e Vidal.

IL MATCH - "La partita di stasera ha confermato il fatto che l'Inter è una squadra che può ambire al vertice e al tempo stesso la Juventus è una compagine dura da sconfiggere. Il risultato del campo è il frutto di questo. I miei ragazzi hanno giocato un'ottima partita su un campo difficile contro una squadra che ha tutto per competere fino alla fine visto che non ha la Champions League e può preparare con più tempo le partite. Ora dobbiamo giocare sette gare in un mese alla fine delle quali potremo quantificare la nostra forza".

CHAMPIONS LEAGUE -  "In vista della Champions League mi è piaciuto l'impegno e la volontà di fare bene. Dopo essere andati in svantaggio c'è stata subito la rabbia di recuperare e avremmo anche potuto fare subito il secondo gol. Non dobbiamo dimenticare che c'erano sette o otto giocatori reduci da due gare con le Nazionali e qualcuno ha pagato dazio in alcuni momenti della partita".

ICARDI - "Icardi è un buonissimo giocatore - ha dichiarato Conte a 'Sky Sport' - segna ogni volta che incontra la Juventus. Complimenti a lui, noi dovremmo fare più attenzione la prossima volta che lo incontreremo".

LICHTSTEINER - "Stephan aveva subito un giallo secondo me troppo generoso e poi ha rischiato quando c'è stato un contatto duro visto che i giocatori dell'Inter sono andati tutti dall'arbitro per farlo espellere. Qui è entrata in campo l'esperienza dell'ex giocatore che ha deciso di sostituirlo per prevenire il secondo giallo".

TURN OVER - "Il turn-over lo faremo quando sarà più opportuno, in Champions o a Verona non fa differenza. Il campionato al momento è la competizione dove possiamo arrivare più avanti possibile, in partite come queste possiamo capire la vera forza della Juventus. Con la formazione titolare abbiamo vinto due gare e pareggiato oggi, ora confido nei ragazzi. Quagliarella? Ha avuto un rbutto infortunio, si allena alla grande e lo tengo in considerazione sapendo che tutti partono alla pari".

ARBITRAGGIO - "Il rigore su Vidal? Onestamente non ho ancora parlato con Arturo ma prendiamo atto della decisione dell'arbitro in maniera molto serena. Oggi in campo c'è stato un buon arbitraggio come del resto dall'inizio del campionato".

 




Commenta con Facebook