• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Giovanni Galli: "Vi svelo il trucco sui rigori di Balotelli. E chi puo' fermarlo&quo

Milan, Giovanni Galli: "Vi svelo il trucco sui rigori di Balotelli. E chi puo' fermarlo"

L'ex portiere prova a spiegare il segreto di 'SuperMario' l'infallibile


Mario Balotelli (Getty Images)
Andrea Branco

13/09/2013 08:43

GIOVANNI GALLI TRUCCO RIGORI BALOTELLI / MILANO - "Balotelli lo studio da tempo e ho individuato un particolare. Quando lui rallenta di netto la corsa, spedisce il pallone sempre dalla stessa parte. Quando la rincorsa è più fluida, cerca un altro angolo". L'ex portiere Giovanni Galli ammette di aver preso in esame Mario Balotelli e dalle colonne de 'La Gazzetta dello Sport' svela quanto finora intuito. L'attaccante del Milan e della Nazionale, giunto a quota venti trasformazioni di fila dagli undici metri, non ha ancora mai sbagliato un rigore: "Non vi dirò con esattezza le direzioni, non voglio svelare i trucchi di Balotelli, non sarebbe carino nei suoi confronti -aggiunge Galli- Se proprio ci tenete, riguardatevi i suoi venti rigori... Inquadrare la questione alla voce freddezza è un errore, è riduttivo. Bisogna riconoscere la sua bravura e prendere atto della forza delle sue gambe, che è determinante perché gli permette di muovere come vuole la caviglia del piede di tiro".

CONSIGLI - "Cosa può fare un portiere? Per cominciare affidarsi alle statistiche, calcolare quante volte Mario 'frena' di brutto e quante volte è più “scorrevole”, e regolarsi di conseguenza sul tuffo".

NEUER PUO' - "Neuer del Bayern Monaco. Ha un fisico enorme, che copre molta porta, e ha ottimi tempi di reazione. Se nel tuffarsi imbrocca il lato giusto, può arrivare sul pallone".

 




Commenta con Facebook