Breaking News
© Getty Images

Verona, Setti risponde a Bonacini: "Non accetto lezioni di etica e fair play da nessuno!"

Il presidente dei gialloblu ha risposto ad alcune dichiarazioni del suo omologo del Carpi

VERONA SETTI BONACINI CARPI PALERMO LOTTA SALVEZZA / VERONA - Dopo il botta e risposta di stamane tra il presidente del Palermo, Zamparini, e quello del Carpi, Bonacini, impegnate nella lotta per la salvezza, ad intervenire è il massimo dirigente del Verona (impegnato nell'ultimo turno di campionato proprio contro i rosanero), Maurizio Setti, chiamato in causa proprio dal suo omologo emiliano. "Non accetto e non accettiamo noi come Hellas lezioni di fair play e di etica calcistica, da nessuno; purtroppo questi sono atteggiamenti tipici del nostro Paese dove si guarda prima a gli altri e poi alle proprie situazioni - il comunicato del presidente Setti pubblicato sul sito ufficiale del club -  So e sappiamo bene cosa fare e l'Hellas onorerà il suo percorso come ha sempre fatto. Noi siamo retrocessi e sappiamo che siamo stati artefici del nostro destino e non abbiamo mai guardato in casa d'altri ne tantomeno, pur avendone come tanti avuto l'opportunità di farlo, dubitato di qualcuno. Invitiamo quindi tutti gli altri a farlo facendo parlare solo il campo!"

 

A.L.

Serie A   Hellas Verona   Juventus
Verona-Juventus, Allegri: "Puntiamo alla leggenda. Sugli addii..."
Verona-Juventus, Allegri: "Puntiamo alla leggenda. Sugli addii..."
Le dichiarazioni dell'allenatore bianconero fresco di rinnovo
Mercato   Hellas Verona  
Verona, Toni annuncia l'addio al calcio: "Domenica ultima partita"
Verona, Toni annuncia l'addio al calcio: "Domenica ultima partita"
Il centravanti emiliano in conferenza stampa: "E' giusto smettere, sarà una giornata difficile"
Serie A   Hellas Verona   Sampdoria
Serie A, Verona-Sampdoria 0-3: spettacolo Montella, Hellas da incubo tra i fischi
Serie A, Verona-Sampdoria 0-3: spettacolo Montella, Hellas da incubo tra i fischi
Soriano, Cassano e Christodoulopoulos chiudono i conti nel primo tempo. Veronesi sempre più lontani dalla salvezza e fischiati