• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Calciomercato Europa: Premier regina, in Spagna e Francia e' duopolio. Italia in ripresa

Calciomercato Europa: Premier regina, in Spagna e Francia e' duopolio. Italia in ripresa

Il punto sulla sessione estiva di mercato nei cinque campionati del vecchio continente


Stella blaugrana (Getty Images)
Santa Colella

09/09/2013 15:02

CALCIOMERCATO EUROPA, PREMIER SPAGNA FRANCIA ITALIA / ROMA - Nel prossimo week end, chiusa la parentesi per le Nazionali, si tornerà in campo in tutta Europa. Dall'Italia alla Spagna passando per Germania, Francia ed Inghilterra, c'è voglia di vedere all'opera gli ultimi acquisti del calciomercato estivo chiusosi la scorsa settimana. Calciomercato.it vi propone un riepilogo di quello che é successo nei cinque campionati del vecchio continente:

SERIE A - La Serie A ritrova appeal e cerca di superare la crisi che aveva contraddistinto le ultime sessioni di mercato. La massima serie italiana abbraccia campioni come Tevez, Gomez, Llorente, Higuain, Callejon e Strootman e lascia partire le giovani promesse Marquinhos e Lamela e il già fuoriclasse Cavani. Chiude quindi in sostanziale pareggio, con operazioni in entrata e uscita per cifre complessivamente di poco superiori ai 400 milioni di euro.

PREMIER LEAGUE INGLESE - Regina del calciomercato estivo 2013 é la Premier League. Le uscite per il massimo campionato inglese si attestano a 774 milioni di euro (con un incremento del 30% rispetto al 2012 quando erano stati spesi 580 milioni) con un saldo negativo che sfiora i 500. Motivo? I cambi di maglia di Oezil, Fellaini, Willian, Schurrle, Lamela, Osvaldo e Jovetic. Arsenal, Chelsea, Manchester City e Manchester United hanno speso quasi 270 milioni di euro.

LIGA SPAGNOLA - Se in Premier sono state diverse le squadre che si sono rinforzate, in Spagna continua e si rafforza il duopolio Real Madrid-Barcellona. I blancos hanno camprato Bale, il più costoso di sempre, ma hanno salutato Oezil e i 'neo napoletani' Callejon, Albiol e Higuain. A Barcellona invece é arrivato Neymar per 57 milioni di euro e hanno salutato Alcantara e Villa. Le due squadre hanno speso oltre il 60% del totale della Liga che si aggira sui 380 milioni di euro e che ha chiuso con un saldo positivo di quasi 100 milioni.

BUNDESLIGA TEDESCA - Se i campioni bavaresi hanno speso speso 62 milioni di euro per Alcantara e Goetze, rafforzando una rosa già completa, le altre non sono state a guardare. Lo Schalke ha preso Boateng, il Borussia Dortmund Aubameyang e Mkhitaryan, il Wolfsburg Gustavo (dal Bayern). Il giro d'affari del mercato tedesco ha sfiorato i 270 milioni di euro.

LIGUE 1 FRANCESE - Come in Spagna, anche in Francia c'è un duopolio. Le follie di di Dmitry Rybolovlev, il magnate russo che vuole fare grande il Monaco, e quelle del Psg dello sceicco qatariota Al Thani hanno portato la voce uscite a oltre 370 milioni di euro e il saldo negativo per la Ligue 1 è di circa 150 milioni (con entrate per 220 milioni). Dietro? Praticamente il nulla.




Commenta con Facebook