Breaking News
© Getty Images

Milan-Frosinone, Stellone: "Non si può dare quel rigore! E spiegatemi Balotelli..."

Ecco le parole del tecnico al termine della gara

SERIE A MILAN FROSINONE STELLONE / MILANO - Al termine della sfida contro il Milan e 'San Siro', con Menez che segna nel finale il gol del 3-3 su rigore, il tecnico Stellone ha commentato quanto avvenuto in campo: "Abbiamo fatto una grande partita e dispiace. - ha dichiarato a 'Premium Sport' - E' difficile realizzare tre reti a 'San Siro'. Loro hanno giocatori di qualità, nonostante il momento di difficoltà. Abbiamo buttato due punti, per come si era messa la gara. Vorrei rivedere il secondo rigore, perché non si può far sparire il braccio. Penso a questo punto a un fallo simile nel primo tempo, su tiro di Dionisi, con tocco di Montolivo".

SALVEZZA - "Riuscissimo a fare sei punti nelle prossime gare, potrebbe esserci ancora un pizzico di speranza. Al di là di tutto, sono fiero dei miei ragazzi. Ringrazio anche i tifosi che, nonostante un piede in serie B, sono venuti a seguirci anche oggi".

BALOTELLI - "Non capisco la decisione arbitrale su Balotelli. C'è stato un tocco di mano, già ammonito ma, nonostante la punizione data, non è arrivato il secondo giallo".

SECONDO RIGORE - Dopo aver rivisto le immagini, Stellone ha dichiarato a 'Sky Sport': "Non è rigore. Non si può dare questo rigore".

L.I.

 

Serie A   Napoli   Frosinone
Napoli-Frosinone, Higuain: "Il record una gioia immensa! La piazza merita la Champions"
Napoli-Frosinone, Higuain: "Il record una gioia immensa! La piazza merita la Champions"
Il centravanti argentino ha commentato il record di gol stabilito contro i ciociari
Serie A   Frosinone   Milan
Milan-Frosinone, Brocchi: "Non abbiamo subito! Gol solo su episodi"
Milan-Frosinone, Brocchi: "Non abbiamo subito! Gol solo su episodi"
Ecco il commento del tecnico rossonero al termine della sfida
Serie A   Frosinone   Milan
Milan-Frosinone, Brocchi: "Senza Europa è fallimento. Pentito? Non potevo dire no"
Milan-Frosinone, Brocchi: "Senza Europa è fallimento. Pentito? Non potevo dire no"
L'allenatore rossonero ha incontrato i giornalisti prima della partita di campionato