• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-TORINO

PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-TORINO

Stendardo e Lucchini regalano il successo agli orobici. D'Amrosio tra i più in palla dei granata


El Kaddouri e Stendardo(Getty Images)
Giorgio Elia

01/09/2013 23:12

PAGELLE E TABELLINO DI ATALANTA-CAGLIARI/BERGAMO - Allo stadio 'Atleti Azzurri d'Italia' l'Atalanta supera per 2-0 il Torino, nel match valido per la seconda giornata del campionato di serie A. Due reti da parte di altrettanti difensori regalano il successo alla squadra di Colantuono, che può così festeggiare in vista della sosta per le Nazionali. Battuta d'arresto per la squadra di Ventura che non riesce a bissare quanto fatto nel turno precedente con il Sassuolo

ATALANTA

Consigli 6,5 - Compie un paio di interventi di livello, blindando la sua porta.

Raimondi 6 - Guadagna poche volte il fondo facendo partire spesso elle traiettorie non proprio irresistibili dalla trequarti, garantendo comunque la solita efficacia in fase difensiva.

Yepes 6,5 - A tratti soffre la vivacità di Immobile riuscendo però a cavarsela grazie alla sua esperienza.

Stendardo 7 - Ingaggia un duello fisico con Larrondo per buona parte della partita, rendendosi protagonista di un'altra prestazione positiva impreziosita dala rete che sblocca l'incontro per i suoi.

Del Grosso 6 - Al rientro spinge bene sulla fascia mancia, offrendo un buon contributo in fase di sviluppo della manovra di gioco della sua squadra.

Kone 5 - Non riesce a far sentire la sua presenza in mezzo al campo, copro estraneo della manovra della sua squadra, Evanescente. Dal 55's.t. Lucchini 6,5 - Soffre soltanto la velocità di Cerci offrendo comunque un buon contributo alla sua squadra blindando la difesa ma anche il risultato, con il raddoppio a sua firma che mette in gelo il risultato finale.

Cigarini 6,5 - Passa sempre da lui il gioco della squadra di Colantuono, con l'ex Napoli che detta i tempi della manovra orobica regalando suggerimenti interessanti ai compagni del reparto avanzato con le sue verticalizzazioni.

Carmona 6 - Gran lavoro di interdizione per il centrocampista orobico, fondamentale in fase di copertura in mezzo al campo.

Bonaventura 6,5 - Riesce sempre a essere tra i più pericolosi al termine della partita, sfiorando in un paio di occasioni la rete personale e risultando indispensabile per la sua squadra per la sua duttilità. Dal 75's.t. Baselli s.v.

Denis 6 - Padelli gli chiude la porta in faccia, con il capitano nerazzurro in costante duello con i centrali avversari per provare a pungere dalle parti dell'estremo difensore avversario.

Livaja 5 - Si sbatte per provare a conquistare palloni da trasformare in oro, non riuscendo però nell'impresa e venendo così sostituito al termine della prima frazione di gioco. Dal 45's.t. Moralez 6 - Buon impatto sul match più vivace e in palla di Livaja.

Allenatore Colantuono 6,5 - Concreta la sua formazione tiene bene il campo per buona parte dell'incontro, riuscendo a reagire bene anche nei momento più difficili di massima pressione avversaria.

TORINO

Padelli 6,5 - Risponde bene a Denis in più di una circostanza non potendo nulla sulle reti che decidono l'incontro.

Glik 6 - Sempre sul pezzo regala solidità alla retroguardia della sua squadra. Dal 60's.t. Cerci 6,5 - Entra in campo in condizioni fisiche non perfette riuscendo comunque a far valere le sue doti tecniche, tenendo in constante apprensione l'intera retroguardia avversaria con le sue serpentine palla al piede.

Rodriguez 6 - Bello il duello tutto muscoli e potenza fisica con Denis, con il centrale di Ventura che risponde colpo su colpo alla punta bergamasca.

Moretti 6 - Buona prova da parte dell'ex Genoa sempre pronto a tenere con efficacia nel confronto diretto con Denis.

Darmian 6,5 - Non è un fulmine di guerra sulla fascia destra ma regala un contributo prezioso alla linea arretrata granata, con diagonali difensive preziose. La fortuna non lo assiste con la traversa colpita nel primo tempo che gli nega la gioia del gol.

Basha 5,5 - Lavora soprattutto in fase di recupero della sfera non riuscendo però a entrare nel vivo della manovra nelle ripartenze granata. Dal 82's.t. Farnerud s.v.

Vives 6 - Gestisce in maniera scolastica la sfera d gioco, lavorando davanti ala linea difensiva a supporto dell'azione dei compagni del rapato arretrato.

El Kaddouri 6,5 - Degli uomini del centrocampo di Ventura è quello che maggiormente si sgancia a supporto dell'azione delle due punte, per una prestazione offerta contraddistinta da buone idee ma anche da tanta discontinuità.

D'Ambrosio 6,5 - Preme sull'acceleratore più di Damiran facendosi trovare pronto anche in area di rigore avversaria, coma in occasione del colpo di testa su servizio di Immobile neutralizzato da un grande intervento di Consigli.

Larrondo 5,5 - Si rende pericoloso in più di un'occasione lavorando più di Immobile a stretto contatto con i centrali difensivi avversari, non riuscendo però ad andare a segno in un campo per lui fortunato per quanto fatto negli ultimi anni.

Immobile 6 - Si muove tantissimo l'ex attaccante del Genoa pericoloso non solo in ara di rigore avversaria ma anche prezioso in fase di costrizione della manovra offensiva, con i suoi movimenti che tengono in apprensione la retroguardia avversaria. Dal 87's.t. Meggiorini s.v.

Allenatore Ventura 6 - La sua squadra tiene bene il campo venendo punita solo da due azioni da palla ferma, con le proteste nel finale che gli costano la prima espulsione stagionale.

Arbitro Bergonzi 5,5 - Direzione di gara sotto la sufficienza da parte del fischietto ligure, con qualche dubbio di troppo in occasione dell'azione che porta al vantaggio dei padroni di casa, con Yepes in posizione irregolare che non permette a Padelli di intervenire con puntualità sulla conclusione di Stendardo.

TABELLINO

ATALANTA-TORINO    2-0

Atalanta (4-3-3): Consigli, Raimondi, Stendardo, Yepes, Del Grosso; Carmona, Cigarini, Kone(Lucchini 55's.t.); Boanventura(Baselli 75's.t.), Denis, Livaja. A disposizione: Sportiello, Polito, Canini, Brienza, Brivio, Gagliardini, Marilungo, De Luca, Nica. All.: Colantuono.

Torino (3-5-2): Padelli; Glik(Cerci 60's.t.), Rodriguez, Moretti; Darmian, Basha(Farnerud 82's.t.), Vives, El Kaddouri, D’Ambrosio; Larrondo, Immobile(Meggiorini 87's.t.). A disposizione: Gomis, Bovo, Maksimovic, Pasquale, Bellomo. All.: Ventura.

Arbitro: Bergonzi
Marcatori: Stendardo(A) 57's.t., Lucchini(A) 81's.t.
Ammoniti: D'Ambrosio(T), Yepes(A), Lucchini(A), Cigarini(A), Larrondo(T)
Espulsi: Ventura(T)

 




Commenta con Facebook