Breaking News
© Getty Images

Roma, Zeman: "Malato di Totti. Ingiusto farlo entrare quando le cose vanno male"

L'ex allenatore giallorosso ha parlato del numero dieci del club capitolino

ROMA ZEMAN TOTTI SPALLETTI / ROMA - Zdenek Zeman torna a parlare di Francesco Totti: all'indomani della doppietta del capitano giallorosso che ha permesso alla Roma di battere il Torino, il tecnico boemo ha detto la sua a 'sportmediaset.it'. "La doppietta di Totti non è una novità: per è normale che faccia gol, magari non che li abbia fatti entrando a 5 minuti dalla fine. La gestione di Totti da parte di Spalletti? Sono malato di Totti, per me è un grande calciatore e se sta ancora alla Roma è perché si sente all'altezza dei compagni. E' il più forte che abbia mai allenato: prima c'era la rometta, con Francesco è diventata la Roma". 

Zeman ha continuato: "Non mi sembra giusto farlo entrare solo quando le cose vanno male, ma non vivo la realtà dall'interno. E' giusto che decida l'allenatore: Spalletti è l'uomo forte ddella società e gestisce tutto in base alle sue idee". 

Infine sul rinnovo: "Bisogna chiederlo alla società: per me deve rimanere fin quando si sente all'altezza dei compagni". Ultima battuta sul campionato: "La Juventus ha fatto meglio delle altre, Napoli e Roma hanno avuto problemi di continuità". 

B.D.S.

Serie A   Roma  
Roma, da Zeman a Ventura: il calcio saluta Totti
Roma, da Zeman a Ventura: il calcio saluta Totti
Il Capitano alla sua ultima partita in giallorosso dopo una storia tutta con la stessa maglia
Serie A   Roma  
Chievo-Roma, Spalletti: "Secondi? Facile parlare di fallimento"
Chievo-Roma, Spalletti: "Secondi? Facile parlare di fallimento"
Il tecnico giallorosso: "Così per chi è contro. E sono tanti"
Serie A   Juventus   Roma
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
L'ex calciatore è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni