• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter - Rolando, Taider e Wallace in coro: "Uniti per portare in alto il club!"

Inter - Rolando, Taider e Wallace in coro: "Uniti per portare in alto il club!"

I tre neoacquisti nerazzurri parlano in sala stampa davanti a giornalisti e tifosi


Taider (Getty Images)
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

29/08/2013 15:08

INTER PRESENTAZIONE ROLANDO TAIDER WALLACE CONFERENZA LIVE / MILANO - Tre in un colpo solo: l'Inter ha presentato oggi in sala stampa i neoacquisti Rolando, Taider e Wallace.

ROLANDO: "Voglio lavorare e fare bene con questa maglia. E' una grande societa. Mazzarri è un grande allenatore e sa lavorare bene, sono felice che mi abbia richiesto. Ha già insegnato molto alla squadra ma c'è bisogno di tempo per migliorare ancora. La stagione sarà lunga, dovremo lavorare sodo. Vorrei giocare in nazionale; ho scelto l'Inter perchè è una grande squadra e in questo momento penso solo a fare bene qui".

TAIDER: "Pensiamo a lavorare e a dare il massimo in campo, non importa in quale ruolo. Per quanto mi riguarda, farò di tutto per migliorarmi e per far arrivare la squadra il più in alto possibile. Ogni giocatore sogna di lavorare in un club come l'Inter. La stagione è lunga, c'è bisogno di tutti. Siamo tutti giocatori importanti e l'obiettivo è lavorare insieme per la squadra. Conosciamo le nostre qualità, non ho paura di nessuno e sono certo che ogni domenica andremo in campo per vincere. Anche se non ho svolto la preparazione estiva con la squadra, fisicamente sto bene e sono pronto a mettermi in gioco".

WALLACE: "Sono arrivato per fare del mio meglio e per dare il mio contributo per fare un grande campionato. Voglio allenarmi il più possibile e migliorarmi. Questo è un club con una grande storia, tutti devono temerci. Marcelo e Maicon? Sono grandi giocatori,ma io sono me stesso e voglio fare bene all'Inter e conquistarmi un posto in nazionale. Per Mazzarri, i laterali hanno un ruolo molto importante e questo è molto positivo per me. Il mio punto forte è la fase offensiva mentre devo migliorare in quella difensiva, ma sto lavorando molto e riuscirò a fare bene. Mi sento pronto a giocare e sento che posso dare il mio contributo alla squadra fin da subito. Mourinho? Ho parlato con lui ad inizio stagione, ma dopo essere arrivato a Milano non ci ho parlato più".




Commenta con Facebook