• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-CATANIA

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-CATANIA

G.Rossi e Pizarro regalano i tre punti alla Viola. Bergessio ancora non in condizione


Fiorentina-Catania (Getty Images)
Simone Davide

26/08/2013 23:00

PAGELLE E TABELLINO FIORENTINA-CATANIA/ FIRENZE – La Fiorentina chiude la prima giornata di questo campionato, ottenendo la vittoria contro un ottimo Catania. Il solito Cuadrado si conferma il migliore tra le file Viola, cosi come G. Rodriguez, colonna portante della difesa a tre di Montella. Nel Catania, l’uomo mercato Bergessio, non risponde all’appello di Maran, che scopre in Leto un’ottima soluzione per il suo attacco, insieme all’inesauribile Barrientos.

 

FIORENTINA

NETO 5,5 - Prestazione non del tutto convincente, quella dell’estremo difensore Viola.

COMPPER 6 - Attentissimo in difesa, non lascia mai la sua posizione. 

G.RODRIGUEZ 6,5 - Una sicurezza per la retroguardia Viola. Registra aggiunto nel gioco di Montella.

SAVIC 6,5 - Si fa trovare sempre pronto, quanto l’attacco del Catania si fa avanti. 

CUADRADO 7 - Una costante di questa Fiorentina. Ogni qualvolta decide di accelerare diventa letale per il Catania; assist-man sul gol di G. Rossi, incursore sull’azione che ha portato al gol di Pizarro.

AQUILANI 6,5 - Buona la prestazione del numero dieci Viola. Recupera il pallone che porta poi, al primo gol della Fiorentina. Dal 84’ M.FERNANDEZ s.v.

B.VALERO 6 -  Gli era stato affidato il compito di fare il lavoro sporco e cosi è stato. Duttile.

PIZARRO 5,5 - Dorme e sbaglia molto per gran parte della gara, colpevole sul momentaneo pareggio del Catania; ma gli bastano due finte e uno dei suoi tiri per mandare in visibilio il pubblico Viola, e regalare i tre punti alla Fiorentina.

PASQUAL 5,5 - Assente nella fase offensiva della Fiorentina. Non del tutto sufficiente la sua prestazione.

G.ROSSI 6,5 - Concretizza la prima vera palla che gli capita sui piedi, ed è buona l’intesa con M. Gomez, servendogli la palla per il possibile 3 a 1, non concretizzata poi dal tedesco. Dal 66’ ILICIC 6 - Prova a dire la sua sul match, buone le sue cavalcate palla al piede.

M.GOMEZ 5,5 - Corre molto e torna spesso indietro ad aiutare la sua difesa; ma uno come lui non può prendere il palo a portiere battuto.

All. MONTELLA 6,5 - Buona l’interpretazione tattica per l’aeroplanino, soprattutto nella scelta degli uomini di difesa.

 

CATANIA

ANDUJAR 5 – Non ha garantito la tranquillità giusta alla sua difesa, incolpevole sul primo gol Viola, poco reattivo sulla rete di Pizarro.

ALVAREZ 5 - Manca ancora la condizione fisica, che lo penalizza e non poco in questa gara.

BELLUSCI 6 - Riesce spesso ad uscire palla al piede dalla difesa, proponendo l’azione offensiva. 

SPOLLI 5,5 - Troppo nervoso oggi, non riesce ad esprimersi al meglio.

MONZON 5 – Prova a giocare il pallone, ma prima deve pensare a tenere a bada Cuadrado. Impresa troppo dura per lui, e Maran infatti decide di cambiarlo al rientro dagli spogliatoi. Dal 45’ ROLIN 5,5 – Non è facile marcare Cuadrado, soprattutto quando è ispirato come questa sera, ma fa comunque meglio rispetto al suo predecessore.

IZCO 5,5 - Perde troppo spesso l’attimo giusto per l’ultimo passaggio.

TACHTSIDIS 4,5 – Timido e impreciso nella costruzione del gioco. Un po’ meglio, in quella d’interdizione, ma comunque il peggiore tra gli uomini di Mara.Dal 80’ BIAGIANTI s.v.

CASTRO 5 - Assente ingiustificato dalle azioni rossoblù.

BARRIENTOS 7 - Il migliore tra i suoi. Si muove molto ed è bravissimo nello sfruttare l’incertezza di Pizarro e piazzare il pallone, dell’ 1 a 1, alla sinistra di Neto.

BERGESSIO 5 - Ci si aspettava molto da lui, ma non è riuscito ad incidere; anzi, non è mai entrato in partita.

LETO 6,5 - Spazia su tutto il fronte offensivo del Catania e dai suoi piedi nasce il gol del momentaneo pareggio dei siciliani. Dal 80’ MAXI LOPEZ s.v.

All. MARAN 6,5 - Il gol del pareggio del Catania arriva da una sua ottima lettura tattica: prova a mischiare più volte le carte in tavola, ma con Bergessio a mezzo servizio è un’impresa ardua.

Arbitro: Daniele Doveri 6 – Sufficiente la prestazione dell’arbitro romano, in una partita difficile da tenere sotto controllo, per il gran numero di falli commessi dai protagonisti della gara.

 

TABELLINO

FIORENTINA – CATANIA 2–1

Fiorentina (3-5-2) : Neto; Compper, G.Rodriguez, Savic; Cuadrado, Aquilani (Dal 84’ M.Fernandez), Pizarro, B.Valero, Pasqual (Dal 76’ Marcos Alonso); G.Rossi, (dal 66’ Ilicic) Gomez. All.: Montella.

Catania (4-3-3) : Andujar; Alvarez, Bellusci, Spolli, Monzon (Dal 45’ Rolin); Izco, Tachtsidis(Dal 80’ Biagianti), Castro; Barrientos, Bergessio, Leto (Dal 80’ Maxi Lopez). All.: Maran.

Arbitro: Daniele Doveri

Marcatori: 14’ G. Rossi (F), 23’ Barrientos (C), 27’ Pizarro (F)

Ammoniti: M. Gomez (F), Barrientos (C), Alvarez (C), Pizarro (F), Andujar (C)

Espulsi: -




Commenta con Facebook