Breaking News
© Getty Images

Palermo-Lazio, Inzaghi: "Non sono un predestinato. Possiamo battere tutti"

Il tecnico biancoceleste commenta l'esordio con successo

PALERMO LAZIO INZAGHI / PALERMO - Esordio con successo per Simone Inzaghi che al termine di Palermo-Lazio ha commentato la partita a 'Premium Sport': "Sono contento perché abbiamo fatto un'ottima gara, l'abbiamo preparata bene e i ragazzi hanno fatto un'ottima partita. Forse abbiamo sofferto giusto i primi dieci minuti nel secondo tempo ma sono contento. Predestinato? No, un buon esordio: venivamo dalla sconfitta del derby, affrontavamo una squadra che deve salvarsi e non era facile".

KLOSE - "Convincerlo a restare? Già ho detto che non mi occupo di mercato. Klose è un campione e un esempio, si è messo a disposizione mia e questa sera ha fatto due gol". 

FELIPE ANDERSON - "L'abbraccio? Quando è partito il lancio gli ho detto parti che Klose vince il duello aereo, lui lo ha fatto ed è stato bravo". 

SQUADRA - "E' una squadra con grandissime qualità ma quest'anno ha perso diversi uomini per infortuni, ora siamo in emergenza in difesa. Ma abbiamo valori importanti e nella partita secca possiamo battere chiunque". 

PIPPO INZAGHI - "Consigli? Sempre, ci sentiamo spesso, siamo stesso in contatto. Ci siamo parlati prima, ora lo rifaremo quandofinisco le interviste. Chi più bravo? Dobbiamo fare il nostro percorso, vedremo come andrà. Ci siamo affrontato nelle giovanili, speriamo di incrociarci in Serie A". 

Serie A   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Il tecnico nerazzurro ha incontrato i giornalisti in sala stampa
Serie A   Fiorentina   Lazio
Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
Babacar, Kalinic ed un autogol consegnano i tre punti agli uomini di Sousa
Serie A   Lazio  
Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
Il tecnico biancoceleste parla nel postpartita con i blucerchiati