Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Inter, Yaya Touré pronto a svincolarsi dal City. L'agente: "Ma tornerà"

Il procuratore dell'ivoriano attacca Begiristain e annuncia il futuro da direttore sportivo

CALCIOMERCATO INTER AGENTE YAYA TOURE' MANCHESTER CITY / MANCHESTER (Inghilterra) - Resta ancora tutto da decifrare il futuro di Yaya Touré. Quello che però ormai sembra quasi certo è che l'ivoriano lascerà il Manchester City. Nuove conferme arrivano dall'Inghilterra, dove il 'Sunday Mirror' riferisce che il centrocampista sarebbe pronto a sfruttare l'articolo 17 per liberarsi dai 'Citizens' qualora il club dovesse decidere di trattenerlo fino al 30 giugno 2017 senza proporgli un nuovo accordo triennale. 

Ed a gettare benzina sul fuoco ci pensa nuovamente l'agente Dimitri Seluk, che sempre ai microfoni del 'Mirror' attacca Begiristain e annuncia: "Pensa solo ai soldi e pensa di risolvere ogni problema del City spendendo ancora più soldi. Non sa comprare i giocatori a basso prezzo, basta vedere Fernandinho con il quale c'era un accordo per averlo a parametro zero, poi ha rinnovato e hanno dovuto sborsare oltre 20 milioni. L'arrivo di Yaya Touré ha portato molti più buoni giocatori di Begiristain, lui sì che sarebbe un buon direttore sportivo al posto di Begiristain. Yaya probabilmente lascerà il Manchester City in estate. Ma tornerà". E l'Inter resta in allerta.

L.P.

Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Serie A   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Il tecnico nerazzurro ha incontrato i giornalisti in sala stampa
Serie A   Inter  
Inter, è caos: record negativo, tifosi furiosi e il mercato alle porte
Inter, è caos: record negativo, tifosi furiosi e il mercato alle porte
Solo due punti in otto partite. La curva contesta, Handanovic e Eder alzano i toni in tv