• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Calciomercato Fiorentina, non c'e' l'accordo con Ljajic per il rinnovo

Calciomercato Fiorentina, non c'e' l'accordo con Ljajic per il rinnovo

Il summit tra la societa' e l'entourage del serbo si e' concluso con una fumata nera


Adem Ljajic (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

23/08/2013 16:00

MERCATO FIORENTINA LJAJIC / FIRENZE - Ore 19:47 - Secondo quanto riporta 'Sky Sport l'offerta della Fiorentina a Ljajic sarebbe pari a quella del Milan: i viola avrebbero concesso al serbo alcuni giorni per valutare, in attesa anche delle possibile offerta della Roma. I viola non sono infatti intenzionati a cedere il serbo al club rossonero.

Ore 18:41 - Secondo quanto riporta 'Sky Sport' l'incontro tra le parti è terminato senza che sia stato raggiunto un accordo per il rinnovo.

Ore 18:10: Secondo quanto riporta 'violanews.com' il giocatore e il padre hanno abbandonato l'incontro, che prosegue tra Ramadani e Cognigni.

Ore 17:22 - Sull'incontro vige il massimo riserbo: secondo quanto riporta 'Sportmediaset' è stata cambiata la sede del summit all'ultimo momento.

Ore 16:39 - Secondo quanto riporta 'Sky Sport' l'incontro tra l'entourage di Ljajic e la Fiorentina è iniziato. E' presente anche il giocatore serbo. A breve ci saranno novità importanti.

Si avvicina il momento della verità per Adem Ljajic: secondo quanto riporta 'gazzetta.it' a ore l'agente Ramadani e il padre del serbo a ore incontreranno i vertici della Fiorentina. Il contratto dell'attaccante scade nel 2014, e i viola tenteranno di rinnovare l'accordo, sebbene ieri Della Valle abbia espresso il suo pessimismo al riguardo. Ljajic è nel mirino di Milan (con cui il serbo sarebbe già in parola), Roma e Atletico Madrid.




Commenta con Facebook