• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Fabio Andreotti su Lorenzo Insigne

Fabio Andreotti su Lorenzo Insigne

Fabio Andreotti e' intervenuto in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it


Insigne, classe '91 (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

21/08/2013 18:12

CALCIOMERCATO ESCLUSIVO AGENTE INSIGNE / ROMA - Mancano solo i crismi dell'ufficialità. Poi Lorenzo Insigne si legherà fino al 2018 al Napoli, prolungando per un'altra stagione il contratto in scadenza attualmente nel giugno 2017 con la società vice-campione d'Italia. La conferma arriva direttamente dal procuratore del fantasista azzurro, Fabio Andreotti, intervenuto in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it: "E' una formalità, a breve ci sarà la firma per il nuovo accordo. Ribadisco che ci sarà un appuntamento con la società, a cavallo tra la fine di questa settimana e l'inizio della prossima - ha dichiarato l'agente alla nostra redazione -. Il ragazzo è molto sereno, sta vivendo una favola, la prima rete in Nazionale lo ha reso molto orgoglioso. E' pronto per l'esordio in campionato: domenica, contro il Bologna, vuole essere subito protagonista. Benitez? Si è instaurato immediatamente un ottimo rapporto, e non solo per il messaggio che il tecnico gli ha inviato dopo l'infortunio contro Israele agli Europei Under 21 - ha proseguito Andreotti a Calciomercato.it -. Benitez punta molto e ha grande considerazione nel ragazzo".

BANDIERA E SIMBOLO - Insigne come Alex Del Piero. Lo 'scugnizzo' partenopeo ha un sogno nel cassetto: "Lorenzo non ha mai nascosto la sua ammirazione per Del Piero. Lo considera come un punto di riferimento, un modello da imitare. L'anno scorso, quando Del Piero lo ha chiamato per fargli i complimenti regalandogli poi anche la sua maglia, Lorenzo era entusiasta. Tra i due c'è un rapporto di stima reciproca - ha rivelato Andreotti a Calciomercato.it -. Sogna di diventare un simbolo per il Napoli, come Del Piero lo è stato per la Juventus. I presupposti ci sono tutti: ama questa maglia, il suo desiderio è quello di legarsi a vita a questi colori. Poi, conosciamo De Laurentiis... Speriamo che nessuno gli faccia passare questa voglia", ha concluso l'agente ai nostri microfoni.




Commenta con Facebook