• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, da Chivu a Kuzmanovic: i 'bocciati' di Mazzarri

Calciomercato Inter, da Chivu a Kuzmanovic: i 'bocciati' di Mazzarri

Dopo gli acquisti, restano da sistemare i colpi in uscita in casa nerazzurra



20/08/2013 14:20

CALCIOMERCATO INTER BOCCIATI MAZZARRI / MILANO - Manca poco al triplice fischio del calciomercato e la nuova stagione incombe su un'Inter che sembra ancora un cantiere aperto ed in grande fermento. L'estate nerazzurra ha regalato diversi tasselli al neo-allenatore Walter Mazzarri che, a pochi giorni dall'esordio in campionato contro il Genoa, comincia a tirare le somme e fare il punto sulla rosa a sua disposizione. Da sistemare, dopo gli ultimi arrivi di Rolando e Wallace e quello praticamente certo di Taider, restano soprattutto gli esuberi, bocciati dall'ex Napoli in questo pre-campionato.

Cerchiato in rosso nella lista dei partenti resta Cristian Chivu, al centro di una vera e propria telenovela che ha accompagnato i tifosi e la dirigenza interista negli ultimi mesi: il difensore ha un altro anno di contratto e senza una buonuscita il romeno non intende rescindere. A centrocampo, invece, sono diversi con le valigie in mano. Schelotto non ha convinto fin da subito l'allenatore toscano, mentre Kuzmanovic non ha sfruttato al meglio le amichevoli estive. Mbaye e Duncan sono già volati a Livorno e presto dovrebbero liberare altre due caselle anche Samuele Longo (Verona) e Diego Laxalt (Bologna), considerato ancora troppo acerbo per poter insidiare il pacchetto mediano nerazzurro. Sulle fasce crescono a sorpresa le quotazioni del brasiliano Jonathan che in tandem con il nuovo arrivato dal Chelsea potrebbero convincere Mazzarri a non puntare sullo juventino Isla, mentre a sinistra delude sempre più Alvaro Pereira. Capitolo attacco infine. Supera a pieni voti gli esami estivi Palacio, Belfodil, condizionato dal ramadan, resta ancora un'incognita, mentre Icardi, apparso indietro fisicamente, è rimandato a settembre.

L.P.




Commenta con Facebook