Breaking News
© Getty Images

Roma, Borriello: "Ho un solo rimpianto e riguarda Totti"

L'attaccante del'Atalanta ha spiegato il perché dei suoi molti trasferimenti in carriera

ROMA BORRIELLO RIMPIANTO TOTTI / ROMA - A gennaio Marco Borriello ha deciso di iniziare l’ennesima nuova avventura della sua carriera accasandosi all'Atalanta: "Nel mio DNA c’è sempre stata la voglia di mettersi in discussione: ecco perché ho preferito vestire la maglia di 12 squadre diverse piuttosto che stare in panchina - ha spiegato la punta nell’intervista concessa al 'Corriere della Sera' - Il Milan è la società dove sono nato e cresciuto calcisticamente, in cui sono maturato come uomo e giocatore. Sapevo che con l'arrivo di Ibrahimovic avrei visto poco il campo. Mi sono rimesso in gioco".

NESSUN RIMPIANTO - "Rifarei tutto compresa la parentesi al WestHam, una delle squadre più gloriose della Premier. Il tecnico che mi ha fatto crescere? Gasperini perché più degli altri mi ha responsabilizzato".

RICORDI ROMANI - “In quei mesi ero titolare in Nazionale poi, dopo 15 gol, nel febbraio seguente mutò l’allenatore e in società al posto di Rosella Sensi arrivò DiBenedetto con Sabatini. Non rientravo più nel progetto tecnico. E iniziai a girare in prestito. L'unico rimpianto è non aver giocato con Totti: ci hanno sempre considerato alternativi quando invece insieme avremmo potuto fare sfracelli".

D.G.

Serie A   Roma   Napoli
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Non basta il successo del Napoli. Azzurri terzi
Serie A   Roma  
Chievo-Roma, Spalletti: "Secondi? Facile parlare di fallimento"
Chievo-Roma, Spalletti: "Secondi? Facile parlare di fallimento"
Il tecnico giallorosso: "Così per chi è contro. E sono tanti"
Serie A   Juventus   Roma
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
L'ex calciatore è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni