Breaking News
© Getty Images

Inter, riecco Kondogbia: due mesi per convincere Mancini e Deschamps

Il francese ha smaltito il problema al polpaccio e sarà a disposizione per il Torino

INTER KONDOGBIA MANCINI FRANCIA / MILANO - Due mesi, forse qualcosa in meno. Il tempo scorre, passano i giorni ed ogni sfida diventa sempre più decisiva per Geoffrey Kondogbia. Arrivato all'Inter per far fare il salto di qualità alla mediana di Roberto Mancini, il francese, frenato da qualche acciacco ed alle prese con il difficile ambientamento in un campionato più complicato rispetto alla Ligue 1, ha fin qui alternato poche luci a tante ombre, rischiando così di perdere il treno Europeo che si disputerà a casa sua. Pogba, Matuidi e Cabaye sono intoccabili, la new entry Kanté sta già incantando (gol alla prima da titolare) e pure il veterano Diarra al momento nelle gerarchie di Deschamps precede l'interista che ha saltato le ultime quattro gare della selezione transalpina. Oggi Kondogbia dovrebbe tornare ad allenarsi con i compagni dopo aver smaltito l'affatticamento al polpaccio. Il Torino domenica sera è il primo obiettivo, la prima di otto finali in cui si gioca l'Europeo e deve convincere definitivamente l'Inter.

L.P.

Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Serie A   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Il tecnico nerazzurro ha incontrato i giornalisti in sala stampa
Serie A   Inter  
Inter, è caos: record negativo, tifosi furiosi e il mercato alle porte
Inter, è caos: record negativo, tifosi furiosi e il mercato alle porte
Solo due punti in otto partite. La curva contesta, Handanovic e Eder alzano i toni in tv