Breaking News
© Getty Images

Dal Mondiale 2006 alla panchina: i successi di Grosso, Inzaghi e gli altri

Sono tanti i Campioni del Mondo che sono riusciti ad imporsi anche in panchina

MONDIALE 2006 ALLENATORI GROSSO JUVENTUS VIAREGGIO INZAGHI GATTUSO NESTA MATERAZZI / ROMA - Fabio Grosso conquista il suo primo trofeo da allenatore: la sua Juventus ha appena vinto il Torneo di Viareggio, nona affermazione della storia bianconera, battendo il Palermo in finale per 3-2. Un grande cammino quello dei piemontesi che hanno messo in mostra molti talenti che potranno fare la fortuna, in futuro, della prima squadra e delle varie nazionali. Grosso è uno degli eroi del Mondiale 2006 conquistato dall'Italia e molti dei suoi compagni hanno raccolto successi sulla panchina. Tra questi, certamente, Filippo Inzaghi (almeno a livello giovanile). 'Super Pippo' ha conquistato nel 2014 il Torneo di Viareggio con il Milan venendo, l'estate successiva, promosso ad allenatore della prima squadra non riuscendo a conseguire, però, gli stessi risultati.

Tra gli altri rossoneri e Campioni del Mondo troviamo Gennaro Gattuso che, dopo alterne fortune sulle panchine di Sion, Palermo e Ofi Creta, sta lottando per la promozione in serie B con il Pisa. Discorso diverso per Alessandro Nesta che, dopo l'esperienza come consulente all'interno dello staff tecnico del Montreal Impact, è stato nominato primo allenatore del Miami FC, società che milita nella NASL americana. Altro ex rossonero, e laziale, è Massimo Oddo che con il Pescara è a caccia di un posto nei playoff per accedere alla serie A del 2016/2017. 

L'oriundo Mauro German Camoranesi è tornato in Sudamerica ed ha esordito in panchina nella serie cadetta messicana con il Coras de Tepic. Dopo la fine dell'avventura in Messico, è arrivata la chiamata del Tigre in Argentina: esperienza terminata con l'esonero il 17 marzo scorso. Chi attende una chiamata, tra gli ex Juventus, è Fabio Cannavaro, capitano della Nazionale Campione del Mondo di Lippi e vincitore del Pallone d'Oro nel 2006. Dopo essere stato il vice dell'Al-Ahli, sostituisce lo stesso Lippi sulla panchina del Guangzhou Evergrande. Successivamente prende la guida dell'Al-Nassr, ma nel febbraio scorso è stato esonerato. Il suo è uno dei nomi che circola per il dopo Conte sulla panchina dell'Italia. 

Concludiamo questa panoramica sui reduci del Mondiale 2006 che sono passati a guidare le squadre dalla panchina, con uno degli uomini chiave di quella Nazionale: Marco Materazzi. Testata di Zidane a parte, è suo il gol che ha consentito agli azzurri di raggiungere l'1-1 e poi trionfare ai calci di rigore (quello decisivo realizzato proprio da Grosso). Nel 2014 si è trasferito in India e nella stagione successiva ha conquistato il campionato con il suo Chennaiyin. Piccoli Campioni del Mondo crescono...

Notizie   Juventus  
Juventus, Dybala punta il Real: "Ci manca un solo obiettivo"
Juventus, Dybala punta il Real: "Ci manca un solo obiettivo"
L'attaccante argentino si è soffermato sulla finalissima di Champions League
Notizie   Juventus  
Juventus-Crotone, Allegri: "Fatta la storia. Rinnovo? Prima Cardiff"
Juventus-Crotone, Allegri: "Fatta la storia. Rinnovo? Prima Cardiff"
Il tecnico bianconero dopo la vittoria del titolo
Notizie   Juventus  
IL PAGELLONE JUVENTUS: Una rosa che ha fatto la storia della Serie A
IL PAGELLONE JUVENTUS: Una rosa che ha fatto la storia della Serie A
I bianconeri vincono il sesto campionato consecutivo. Le pagelle dei protagonisti