Breaking News
© Getty Images

Juventus, Hernanes: "Pronti per lo sprint finale. Champions? Nessun rimpianto"

Il 'Profeta': "Siamo consapevoli di aver giocato alla pari con il Bayern Monaco"

NEWS JUVENTUS HERNANES SCUDETTO COPPA ITALIA BAYERN MONACO/ TORINO - Arrivato alla Juventus sul finire dello scorso calciomercato estivo, Hernanes ha faticato ad inizio stagione ad imporsi con la maglia bianconera. Tanto lavoro in allenamento, ha portato il 'Profeta' ad entrare nelle grazie di Massimiliano Allegri che lo ha scelto anche per la doppia sfida di Champions League contro il Bayern Monaco. L'eliminazione per mano dei tedeschi brucia ancora in casa juventina, ma Hernanes ha ben chiaro in testa che adesso bisogna continuare a lavorare sodo per raggiungere gli altri due obiettivi stagionali: lo Scudetto e la Coppa Italia.

INIZIO AL RALLENTATORE - "Dopo un'inizio di stagione non al massimo, si è sistemato tutto - ha dichiarato Hernanes in una lunga intervista rilasciata ai microfoni di 'Jtv' - sono ambientato bene, sono felice di essere qui a Torino e credo che questo si veda anche in campo".

MOMENTO JUVENTUS - "Stiamo vivendo un buon momento, abbiamo trovato il nostro passo e la giusta mentalità dopo un inizio di stagione non esaltante, ma ora dobbiamo dimostrare la nostra forza, perché i grandi atleti si vedono nel momento dello sprint finale. Mancano otto partite, più la finale di Coppa Italia e bisogna spingere ancora di più per arrivare davanti a tutti".

SCUDETTO - "Il campionato credo sarà equilibrato fino alla fine, perché anche le squadre che inseguono stanno facendo bene, mentre per quanto riguarda la coppa in una partita secca può succedere di tutto, ma vogliamo finire la stagione in grande stile e affronteremo a finale con tutte le nostre forze".

L'EMPOLI - "La gara con l'Empoli è da affrontare con il giusto approccio, perché ora non possiamo neanche pensare di poter sbagliare - ha spiegato Hernanes, protagonista delle News Juventus - In Italia soprattuto nessuna partita si vince o si perde prima di giocarla, ma si deve guadagnare tutto sul campo. 

LA CHAMPIONS LEAGUE - "Non dobbiamo avere rimpianti, ma la consapevolezza di avere giocato alla pari con il Bayern Monaco. Era una sfida equilibrata e il Bayern non mi creava particolare preoccupazione, perché pensavo che avremmo potuto passare il turno. Poi è andata come sappiamo, ma abbiamo imparato molto da entrambe le gare. Quindi nessun rimpianto, testa alta e pensiamo già all'anno prossimo, perché dobbiamo affrontare le squadre di quel livello con ancora più consapevolezza e convinzione per toglierci soddisfazioni anche in Europa".

Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish
Serie A   Juventus   Roma
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
L'ex calciatore è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni
Serie A   Roma   Juventus
Roma-Juventus 3-1: i giallorossi si riprendono il secondo posto
Roma-Juventus 3-1: i giallorossi si riprendono il secondo posto
Bianconeri ko e festa Scudetto rinviata a domenica prossima