• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA-ARGENTINA

PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA-ARGENTINA

Higuain e Banega espugnano l'olimpico, nella ripresa Insigne illude gli azzurri con un eurogol


Italia-Argentina (Getty Images)
Pietro Colella

14/08/2013 23:59

PAGELLE E TABELLINO ITALIA-ARGENTINA / ROMA – L'amichevole di lusso tra Italia ed Argentina si conclude con la vittoria dei sudamericani grazie soprattutto ad un grande gol di Higuain che apre le marcature nel primo tempo. Nella ripresa raddoppio di Banega e gol della bandiera di Insigne.

ITALIA

Buffon 5,5  – Incolpevole sul vantaggio di Higuain, non reattivissimo su quello di Banega. Dal 54' Marchetti 7 – Grande prova del portiere della Lazio che dimostra di essere il futuro numero uno della nazionale parando tutto il possibile ma anche l'impossibile: spettacolare l'intervento su Higuain

Chiellini 6 – Tanta grinta e tanto mestiere, non avrà una tecnica sopraffina ma si conferma il miglior centrale d'Italia.

De Rossi 4,5 – Macchia la prestazione regalando il vantaggio agli argentini, per il resto è sempre il gladiatore che tutti abbiamo imparato a conoscere.

Antonelli 5  – Una partita di personalità, nel finale della gara si rende pericoloso in versione 'assist-man'.

Montolivo 5,5 – Il milanista prova in più di un'occasione di inserirsi nelle occasioni degli azzurri, prova a fare il trequartista con risultati alterni. Dal 46' Aquilani 5 – Insufficiente sia in fase di costruzione sia in fase di finalizzazione.

Marchisio 5,5 – Non riesce a decollare la prestazione dello juventino, riesce solo in rarissime occasioni ad entrare nel vivo del gioco. Dal 46' Insigne 7,5  – Il gioiello napoletano mette a segno una rete da cineteca: palla a giro imparabile sulla sinistra del portiere. La sua prodezza ha ridato anche animo alla squadra.

Verratti 5,5 – Il centrocampo non naufraga grazie alla sue doti tecniche e tattiche, anche se la prestazione resta al di sotto della sufficienza.

Maggio 5 – Tanta quantità e poca qualità, ottime doti fisiche ma sbaglia molti cross. Dal 71' Cerci 5,5  – Il suo ingresso riesce a dare un po più di dinamismo. Utilissimo per gli assalti finali.

Candreva 6,5 – Parte male ma riesce a riprendersi nella parte centrale del primo tempo svariando tra la linea del centrocampo e quella dell'attacco. Dal 46' Florenzi 5,5 – Manca la sua corsa, la sua presenza in campo non cambia l'inerzia del match.

Giaccherini 5,5 Prova a creare scompiglio nella difesa avversaria poi cala vistosamente – Dal 54' Diamanti 6,5 – Il talento del Bologna regala agli spettatori uno delle sue specialità ovvero il calcio di punizione che però colpisce l'incrocio dei pali.

Osvaldo 5 – Pochi palloni giocabili sfruttati non troppo bene.

All. Prandelli 5,5 – Difficile valutare il ct azzurro costretto a mettere insieme una Nazionale alle porte di Ferragosto. Positiva la reazione nella ripresa, da rivedere l'approccio molle alla gara.

ARGENTINA

Andujar 6 – Non è molto impegnato dall'attacco azzurro, si dimostra attento quando è stato chiamato in causa.

Campagnaro 6,5 – Un difensore difficile da affrontare per molti attaccanti, peccato per qualche fallo di troppo.

Basanta 6,5 – La sorpresa della serata, una roccia. Molte avanzate dell'Italia si infrangono contro di lui.

Garay 6 – Prova sufficiente, non ha dovuto impegnarsi molto per difendere l'area 'albiceleste'. Dal 71' Coloccini 6 – Entra per mantenere il risultato, discreto.

F.Fernandez 6,5 – Il giocatore del Napoli sembra di trovarsi molto a proprio agio in una difesa a 4, se dovesse restare alle dipendenze di De Laurentiis potrebbe essere un'ottima alternativa a Cannavaro.

Mascherano 6 – 'El jefesito' conferma le sue doti di interditore e di difensore. Una garanzia. Dal 76' M.Rodriguez S.V.

Biglia 5,5 – Non illumina il centrocampo come dovrebbe, non mette in evidenza le sue doti di playmaker.

Di Maria 6,5 – Grande prova come uomo-assist meno come attaccante. Dall'82 Alvarez 6.

Palacio 6 – Un vero operaio del reparto offensivo, peccato per il gol mancato nel primo tempo su passaggio di Di Maria. Dall'89 A.Fernandez S.V.

Lamela 5 – Il peggiore dell'Argentina, prova impalpabile. Croce e delizia della Roma: croce per la sua discontinuità, delizia quando segna e fa segnare. Dal 46' Banega 7 – Mette in evidenza le sue qualità realizzando un bel gol.

Higuain 7,5 – Mette a segno il vantaggio della sua squadra con una rete che sintetizza potenza e classe, da rilevare un passaggio che taglia tutta la metà campo mettendo Di Maria davanti alla porta di Buffon. Dal 61' Lavezzi 5 – Non brilla, i suoi spunti sono assenti, prova solo una volta il tiro che finisce alto

All. Sabella 6,5 – I suoi undici hanno un gioco, ha la possibilità di far giocare tanti campioni soprattutto in attacco, la prova del nove sarà prossima Coppa del Mondo.

Arbitro Stark 6 – Un arbitraggio discreto, poteva ammonire un po di più come nel caso dell'intervento scomposto di Marchisio su Palacio.

 

TABELLINO

ITALIA- ARGENTINA 1-2

Italia (3-4-2-1): Buffon (54' Marchetti); Chiellini, De Rossi, Antonelli; Montolivo (46' Aquilani), Marchisio (46' Insigne), Verratti, Maggio (71' Cerci); Candreva (46' Florenzi), Giaccherini (54' Diamanti); Osvaldo. All. Prandelli.

Argentina (4-3-3): Andujar; Campagnaro, Basanta, Garay (71' Coloccini), F.Fernandez; Mascherano (76' M.Rodriguez), Biglia, Di Maria (82' Alvarez); Palacio (89' A.Fernandez), Lamela (46' Banega), Higuain (61' Lavezzi). All. Sabella.

Arbitro: Stark

Marcatori: 20' Higuain (A), 49' Banega (A), 76' Insigne (I)

Ammoniti: 74' Campagnaro (A)

Espulsi: nessuno




Commenta con Facebook