• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > Italia-Argentina, Insigne tra l'emozione del primo gol, Benitez e Mazzarri

Italia-Argentina, Insigne tra l'emozione del primo gol, Benitez e Mazzarri

Il fantasista campano ha analizzato la sua partita


Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

14/08/2013 22:54

CALCIO ITALIA ARGENTINA NAZIONALE INSIGNE / ROMA- E' un Lorenzo Insigne soddisfatto quello che si presenta ai microfoni di 'Rai Sport' dopo la sconfitta dell'Italia nell'amichevole con l'Argentina (1-2 il risultato).

PRIMO GOL AZZURRO- "E' un'emozione bellissima fare gol con la maglia azzurra, anche perchè il primo. Rispetto le scelte di Prandelli, sono contento per le convocazioni poi quello che viene è meglio. Sono contento delle sue parole e io cerco di dare il massimo allenandomi al meglio per rispondere alle sue convocazioni".

BENITEZ- "Il mister è un ottimo allenatore, sicuramente posso imparare tanto da lui, ci sa fare con i giovani".

INCONTRO COL PAPA- "Non capita tutti i giorni, è stata un'emozione fantastica e ho avuto la pelle d'oca".

MESSI- "Non ci ho parlato, ci siamo incontrati e volevo scambiare la maglia con lui".

HIGUAIN- "Siamo molto contenti che sia arrivato, perchè è un grande attaccante. Si vede che è un grande giocatore e ci darà una grossa mano". 

HIGUAIN-CAVANI- "Secondo me sono grandi giocatori, anche se sono diversi".

EREDITA' CASSANO- "Antonio è stato un grande giocatore e io devo imparare tanto per fare quello che ha dimostrato lui".

SERIE A- "La Juventus parte in vantaggio ma noi cercheremo di dare il massimo. Scudetto? Vediamo alla fine.

MAZZARRI E L'INTER- "Sicuramente farà bene, anche perchè non hanno le coppe".




Commenta con Facebook