Breaking News
© Getty Images

Attentato Bruxelles, l'incredibile storia di un americano: è sopravvissuto a tre attacchi terroristici

Il giovane 19enne era presente anche a Boston nel 2013 e lo scorso novembre a Parigi

ATTENTATI BRUXELLES RAGAZZO AMERICANO WELLES / BRUXELLES (Belgio) - Sta facendo velocemente il giro del web l'incredibile storia di un 19enne americano. Il ragazzo, rimasto ferito dopo gli attacchi terroristici di Bruxelles, era già sopravvissuto in passato ad altri due attentati: nel 2013 alla maratona di Boston e lo scorso 13 novembre a Parigi. A svelarlo sono stati direttamente i genitori come riporta 'ABC': "Quando accadono cose del genere è richiesta una vera prova di carattere. Per noi lui è stato benedetto da Dio, non la vediamo come una maledizione", hanno detto papà e mamma del giovane.

A Boston (mentre col padre seguiva da spettatore la maratona in attesa che la madre finisse la gara) e a Parigi il 19enne non subì conseguenze fisiche, ieri invece a Bruxelles ha riportato ferite al tendine d'Achille e ustioni di secondo e terzo grado al viso e alle mani. Il ragazzo però non si è fatto prendere dal panico: "L'esperienza di Boston l'ha aiutato a mantenere la calma", ha raccontato ai genitori  dopo l'attentato nella capitale belga.

G.M.

Notizie   Juventus   Spagna
Juventus-Real Madrid, UFFICIALE: si giocherà al chiuso
Juventus-Real Madrid, UFFICIALE: si giocherà al chiuso
Prima volta assoluta per una finale di Champions League
Notizie   Fiorentina  
Fiorentina, Della Valle annuncia: "Mi faccio da parte"
Fiorentina, Della Valle annuncia: "Mi faccio da parte"
Le parole del patron viola aprono ad una cessione
Notizie   Juventus  
Juventus, Dybala punta il Real: "Ci manca un solo obiettivo"
Juventus, Dybala punta il Real: "Ci manca un solo obiettivo"
L'attaccante argentino si è soffermato sulla finalissima di Champions League