• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Arbitri, Braschi: "Fuorigioco? Si sta facendo troppo rumore"

Arbitri, Braschi: "Fuorigioco? Si sta facendo troppo rumore"

Il designatore della Serie A fa chiarezza sulla nuova normativa sull'offside



02/08/2013 14:18

ARBITRI BRASCHI FUORIGIOCO / ROMA - Sta facendo discutere le nuove direttive dell'International Board sul fuorigioco: Massimo Braschi, designatore degli arbitri della Serie A, prova a fare chiarezza dai microfoni di 'Sky Sport 24'. "Molto sinteticamente i concetti che cambiano sono due: il primo è cosa significa influenzare il gioco. Prima era quando un calciatore poteva disturbare o far fare movimenti sbagliati all'avversario. Ora si è cercato di spiegare meglio tale norma: l'influenza è quando c'è contatto fisico tra i due calciatori o sono a distanza di gioco (un metro, un metro e mezzo). L'altro aspetto è il trarre vantaggio: si dovrà fare attenzione ad analizzare bene la situazione per vedere se il defendente fa una giocata o la deviazione è casuale. Il succo della regola è che il voler giocare il pallone a far la differenza. Si sta facendo troppo rumore intorno a questo: ci saranno situazione complicate, ma non cambia molto". 

Braschi si sofferma anche sulle sensazioni alla vigilia dell'ultimo anno da designatore e sul campionato che sta per iniziare: "Per abitudine non penso che questo sarà il mio ultimo anno da designatore, sono concentrato sul fare bene in questa stagione. Dobbiamo andare avanti sulla strada intrapresa che è quella del rispetto delle regole. Abbiamo posto un'attenzione particolare sulle trattenute dentro l'area di rigore dove ci sono situazioni non accettabili". 

B.D.S.

 




Commenta con Facebook