• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina, Rossi: "Non siamo presuntuosi. Montella? Non ci siamo solo io e Gomez"

Fiorentina, Rossi: "Non siamo presuntuosi. Montella? Non ci siamo solo io e Gomez"

Il piccolo attaccante ha parlato nel pomeriggio dal ritiro gigliato di Moena


'Pepito' in azione (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

01/08/2013 15:19

FIORENTINA ROSSI / MOENA (Trento) - Scalpita Giuseppe Rossi. Dopo il 'doppio' grave infortunio ai legamenti del ginocchio, il piccolo attaccante vuole ritagliarsi un ruolo da protagonista nell'ambiziosa Fiorentina di Montella. 'Pepito' ha parlato quest'oggi ai giornalisti in conferenza stampa dal ritiro viola di Moena: "Piano piano sto tornando ad essere un calciatore. I compagni hanno fiducia in me: è questa la cosa più bella - ha dichiarato l'ex punta del Villarreal -. In allenamento cerchiamo di migliorare su ogni aspetto, non siamo presuntuosi, non ci sentiamo arrivati. Sappiamo di dover lavorare tanto per raggiungere degli obiettivi importanti. Sapevo che quella di Firenze era una piazza calda, è giusto che i tifosi sognino, ci sono le condizioni per farlo. Noi però dobbiamo restare con i piedi per terra e impegnarci con grande voglia".

ATTACCO SUPER - "Gomez? Mario è un giocatore fortissimo, lo conoscevamo tutti, ha giocato per 6-7 anni a grandi livelli. Per tutta la squadra è facile giocare con uno come Gomez. Non ci siamo solo io e lui però, ci sono tanti ottimi attaccanti alla Fiorentina - ha aggiunto Rossi -. Questa è una cosa positiva per il mister, che ha un'ampia scelta poi sui titolari da schierare di gara in gara".

NAZIONALE E RUOLO - "Mi piacerebbe vestore nuovamente la maglia della Nazionale: sto facendo bene qui con la Fiorentina e voglio rientrare nel gruppo - ha sottolineato -. Il ruolo? Ho giocato in tante posizioni e con dei compagni di reparto con diverse caratteristiche. Non è importante giocare come prima o seconda punta".

RIVALI - "Llorente ha grande fisico e poi è bravissimo di testa. Credo che farà molto bene insieme a Tevez, un vincente: la Juventus ha un grande attacco. Higuain? E' molto forte, ha sempre segnato molto in carriera. Balotelli? L'ho conosciuto in Nazionale, ha grande talento e non è necessario che lo rimarchi io - ha concluso Rossi -. Con El Shaarawy faranno un grande campionato".




Commenta con Facebook