Breaking News
© Getty Images

Juventus, Morata dottor Jekyll e mister Hyde: male da titolare, bene da subentrante

Lo spagnolo rende al massimo quando entra in partita in corso

JUVENTUS MORATA TITOLARE PANCHINA / TORINO - C'è un mistero da svelare in casa Juventus ed è legato al rendimento di Alvaro Morata: lo spagnolo dà il meglio di sé soltanto quando entra a partita in corsa, mentre fallisce quasi sempre l'appuntamento quando parte da titolare. 

La 'prova' arriva dalle pagelle di Calciomercato.it: confrontando la media voti di Morata quando è partito da titolare e quando è invece entrato a partita in corso il risultato è nettamente differente. Si passa dal 5.75 del primo caso al 6.3 del secondo: la media è stata fatta prendendo in considerazione tutte le partite disputate dalla Juventus da inizio 2016. Da titolare Morata è stato capace di prendere soltanto 3 sufficienze su 10 partite, contro il 3 su 3 invece di quando è subentrato a un compagno di squadra (nella quarta presenza non ha preso voto). 

Se si tolgono i due 7.5 presi contro Chievo e Inter, la media voto di Morata titolare scende ancora di più (5.3) a conferma che l'attaccante spagnolo non riesce ancora a gestire al meglio la responsabilità di partire dal primo minuto. 

B.D.S.

Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Il tecnico bianconero: "Era importante chiudere con una vittoria"
Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
Le parole del tecnico alla vigilia della sfida con gli emiliani
Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish