• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Buffon teme il Napoli: "Fa paura, Benitez e' un vincente"

Juventus, Buffon teme il Napoli: "Fa paura, Benitez e' un vincente"

Il portiere bianconero su Tevez: "Sposta gli equilibri di un gruppo"


Gigi Buffon (Getty Images)
Marco Di Federico

29/07/2013 08:03

CALCIOMERCATO JUVENTUS BUFFON BENITEZ LAZIO / LOS ANGELES (Usa) - La Juventus è arrivata negli Usa per la tournèe che anticipa l'inizio della stagione vera, che ci sarà il 18 agosto a Roma contro la Lazio. Dopo due Scudetti di fila nessuna pancia piena per i bianconeri: parola di Gigi Buffon. "Sicuramente abbiamo un gruppo più forte dello scorso anno, sono arrivati giocatori che ci garantiscono ricambi di altissima qualità. - le parole del portiere a 'Tuttosport' - L'acquisto di Tevez è stato un bel segnale da parte della società, fa parte di quella cerchia di giocatori che sposta gli equilibri di un gruppo. Adesso vogliamo ricominciare come abbiamo finito, vincendo la Supercoppa".

SCUDETTO "Il Napoli ha sempre fatto paura, ora ha in più l'elemento Benitez: lo stimo tanto, è un vincente. All'Inter non ha avuto colpe o responsabilità particolari. Il Milan resta competitivo anche senza fare acquisti eclatanti, l'Inter ha fatto un grande acquisto con l'allenatore".

CHAMPIONS "É possibile provare a competere su tutti i fronti, noi lo faremo. Le altre squadre sono molte competitive, alcune si sono anche rinforzate. Il sorteggio fa la differenza: serve fortuna".

POGBA "Mi ha conquistato, è un ragazzo con qualità fuori dalla norma. Dopo la doppietta all'Udinese si è presentato in allenamento senza la cresta bionda: un altro se la sarebbe tenuta per conservare la scena, lui ha fatto l'opposto".




Commenta con Facebook