Breaking News
© Getty Images

Napoli, per Sarri febbraio è una maledizione

Le squadre del tecnico toscano sempre in difficoltà nel mese più corto dell'anno

NAPOLI SARRI FEBBRAIO MALEDIZIONE / NAPOLI - Febbraio sta per finire e forse per il Napoli è arrivato il momento di tirare un sospiro di sollievo: il mese più corto dell'anno ha portato in dote agli azzurri soltanto due vittorie nelle prime due partite, poi dal 7 febbraio è iniziato il periodo nero con due pareggi e due sconfitte che hanno fatto perdere la prima posizione in classifica in campionato e portato all'eliminazione dall'Europa League. 

Eppure guardando i numeri le difficoltà del Napoli a febbraio non erano imprevedibili: questo mese, infatti, è da sempre una maledizione per Maurizio Sarri. Due degli esoneri patiti in carriera sono arrivati proprio a febbraio (Verona e Perugia nelle stagioni 2007/2008 e 2008/2009) e in generale questo mese vede sempre un calo delle formazione allenate dal tecnico: solo una vittoria con l'Arezzo (poi esonero a marzo), un solo successo anche con Alessandria e Verona. La tendenza cambia un po' ad Empoli, ora Napoli e il ritorno alla maledizione di febbraio: e il 2016 è anche bisestile. 

B.D.S.

Serie A   Napoli  
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
Il tecnico azzurro: "Non era facile, i ragazzi hanno risposto bene"
Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Il tecnico ha commentato la netta vittoria contro i granata
Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Il tecnico analizza in conferenza stampa la gara di domani