• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Spagna > Barcellona, Martino: "Fuerza Vilanova! Siamo obbligati a vincere. E Neymar..."

Barcellona, Martino: "Fuerza Vilanova! Siamo obbligati a vincere. E Neymar..."

Ecco le parole del neo tecnico blaugrana in conferenza stampa


Gerardo Martino (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

26/07/2013 13:04

BARCELLONA MARTINEZ / BARCELLONA (Spagna) - Tra presente e futuro, il Barcellona si stringe attorno a Tito Vilanova e programma gli anni a venire con un nuovo timoniere: 'Tata' Martino. Ecco le parole del neo allenatore nella conferenza stampa di presentazione.

VILANOVA - "Sono molto felice per l'occasione e per l'attenzione. E' un grande club con una grande storia. Purtroppo si sa in che situazione sono arrivato qui per cui ne approfitto per mandare i miei migliori auguri a Tito Vilanova. Non lo conoscevo, ma ci siamo sentiti. Gli auguro ogni bene ed una pronta guarigione".

SENSAZIONI - "Posso solo dire quello che ho visto dall'esterno, cioè tanta movimento ed entusiasmo. Sono molto felice ora di essere qui e voglio continuare il progetto del Barcellona. Imparerò il catalano, promesso. Sono a disposizione del club con la mia esperienza. Un anno fa non ci avrei mai pensato, ma ora sono qui e voglio far bene".

EL MODELO - "Cercherò di mescolare il lavoro fatto fin qui dal Barcellona con il mio lavoro. Porterò avanti il progetto e, ovviamente, aggiungerò la mia esperienza e qualcosa di personale dunque. Mi adatto alla rosa e ai giocatori che ho a disposizione. Dobbiamo puntare molto sul recupero di palla, alzare la pressione e provera a recuperarla il più lontano possibile dalla nostra area".

OBIETTIVI - "Dobbiamo avere fame di vittorie. Dobbiamo lottare e continuare a vincere. Abbiamo molti anni buoni davanti e bisogna allestire un gruppo in fretta. Se non vinciamo sarà un fallimento. Il Barcellona deve farlo sempre".

MESSI - "Non lo conosco ancora. Non è stato lui a chiedere di ingaggiarmi. Giocherà nella stessa posizione in cui ha sempre giocato. Se ho mai pensato di allenarlo? Sì, pensavo venisse al Newell's (ride, ndr). Coppia con Neymar? Non si può pensare che non possano giocare insieme. Se non ce la faranno sarà per colpa dell'allenatore e non dei giocatori".

ROSA - "Per tenere alta la qualità abbiamo anche un roster più corto rispetto a quello che avevo al Newell's. Devo conoscere meglio la rosa prima di capire cosa serve a questa squadra".

DOS SANTOS - "Ad oggi conto su tutta la rosa e Jonathan sicuramente ne fa parte".

FABREGAS - "Il club ha rifiutato due offerte. Resterà con noi"

VERGINI - "È un buon giocatore, prima però parleremo con chi c'è".

REAL MADRID - "Non è la stessa cosa vincere o perdere il Clasico, però non credo sia paragonabile alla vittoria di un titolo"




Commenta con Facebook