• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, Benitez: "Con questi acquisti ancora piu' forti". E su Martinez.

Calciomercato Napoli, Benitez: "Con questi acquisti ancora piu' forti". E su Martinez...

L'allenatore spagnolo ha fatto il punto sulla sua squadra


Rafa Benitez (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

24/07/2013 23:12

MERCATO NAPOLI BENITEZ / DIMARO - Intervistato da 'Sky Sport' nel ritiro del Napoli, Rafa Benitez ha fatto il punto sul mercato della sua squadra: "Il lavoro che stiamo facendo oggi lo abbiamo preparato prima. Vediamo se arriva qualcun altro, ma siamo già contenti con i giocatori che abbiamo oggi. Higuain? Cercavamo un giocatore di massimo livello, ha fatto un sacco di gol nel Real. Penso che farà bene con noi. L'attesa non sarà dannosa. Stiamo costruendo per i prossimi 3-4 anni. La squadra era buona, Mazzarri ha fatto un grandissimo lavoro. Ma abbiamo l'opportunità di andare un po' più avanti, anche a livello internazioneale. Con questi acquisti saremo ancora più forti. Non so quanto tempo sarà necessario per amalgamare la squadra. Non posso dire una settimana o un mese, il calcio non è matematica".

JACKSON MARTINEZ - "Martinez? Non ho sentito bene... Non parliamo di mercato. E' chiaro che è bravo, dobbiamo fare le cose con serietà. Non c'è problema se dovremo cambiare modulo a seconda della partita, vedremo dove arriveremo. Avremo tante partite, qualche volta giocheremo con una punta, altre con due punte".

HAMSIK - "Mi piacerebbe se facesse come Gerrard, e anche a lui".

ZUNIGA - "Ci parlo tutti i giorni, mi farebbe piacere se restasse con noi e facesse tanti gol".

OBIETTIVO - "Voglio vincere con il Napoli, non penso alle altre squadre come l'Inter. Non pensavo che la mia esperienza in nerazzurro potesse compromettere il mio futuro in Italia. Mi è piaciuta la fiducia che il Napoli ha avuto in me, sono contentissimo qui. Con la Sampdoria abbiamo parlato seriamente, ma non era il momento giusto. Proveremo a fare un gioco offensivo, la mentalità è quella di non avere paura di nessuno".

TATTICA - "Qui il calcio è molto più tattico. anche la mia Inter giocava un buon calcio. Qui ho attaccanti di grande livello. L'anno scorso ripartivano velocemente, Higuain ha l'intelligenza per fare quello che faceva Cavani".

TRATTATIVE - "Maertens lo consocevo, ma la società lo ha preso e ne sono contento. Gli altri parlano spagnolo e non è stato difficile convincerli dato che vedevano che la società sta crescendo. Non era facile prima, adesso lo è un po' di più".

SCUDETTO - "Il Napoli deve competere nelle tre competizioni: proviamo ad arrivare fino in fondo ma non diciamo niente. La Juve è fortissima, proviamo a stargli vicino".

GRUPPO - "E' fantastico, l'atteggiamento è perfetto".




Commenta con Facebook