• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Mercato Fiorentina, Pizarro: "Non volevo andare via". E sul rinnovo...

Mercato Fiorentina, Pizarro: "Non volevo andare via". E sul rinnovo...

Il cileno ha parlato in conferenza stampa in ritiro



21/07/2013 16:44

MERCATO FIORENTINA PIZARRO CONFERENZA / MOENA - Dopo essere stato a lungo sul piede di partenza David Pizarro ha deciso di rimanere alla Fiorentina. Il cileno ha parlato in conferenza stampa dal ritiro della squadra viola: "Sono rimasto male come tutti i fiorentini: abbiamo dato tutto e ci tenevo a giocare la Champions. Ancora non ho digerito la situazione, ho reagito d'impulso ma non nei confronti della Fiorentina. Giocare la Champions è diverso da giocare l'Europa League. Mi è capitato anche a Roma, gli sbagli non sono normali come alcuni dicono. Già in passato sono capitati episodi simili".

ADDIO - "Non ho mai voluto cambiare squadra e nemmeno guadagnare più soldi. Li avessi voluto sarei andato in Qatar, per venire a Firenze ho rinunciato a soldi. Mi assumo le responsabilità di ciò che uscito". (LEGGI QUI LA NOSTRA INTERVISTA ESCLUSIVA ALL'AGENTE DEL CILENO)"

ESTATE - "Non solo Siena-Milan, sono rimasto peggio per la partita Fiorentina-Roma. Quest’estate sono stato in vacanza e ho pensato al battesimo di mia figlia. Conosco Pradè e Montella da tanti anni, è anche per riconoscenza che rimango".

RINFORZI - "Mi fanno piacere ma io sarei rimasto comunque, non è per questo che rimango a Firenze.

RINNOVO - "Mi piacerebbe la Fiorentina in Cile. Se mi chiedono di rinnovare ne parliamo, ho un ottimo rapporto con Pradè".

VERRATTI - "Fa piacere che venga accostato alla Fiorentina, vuol dire che qui le cose vengono fatte bene. Sono stato in squadre importanti ed ho lottato per il posto, ben vengano sempre i giocatori forti".

SOCIETA' - "Una squadra come la Fiorentina che non ha il peso specifico delle big non deve essere penalizzata sul campo. La società deve essere presente".

A.C.




Commenta con Facebook