• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Strootman: "Ecco perche' ho scelto questa squadra. De Rossi..."

Roma, Strootman: "Ecco perche' ho scelto questa squadra. De Rossi..."

Il nuovo centrocampista giallorosso e' stato presentato ai giornalisti e ai tifosi


Kevin Strootman (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

20/07/2013 19:00

ROMA STROOTMAN CONFERENZA STAMPA PRESENTAZIONE / RISCONE DI BRUNICO - C'è eccitazione in casa Roma per l'arrivo di Kevin Strootman, il primo calciatore a indossare la casacca numero 6 dopo 'Pluto' Aldair. Il centrocampista olandese è intervenuto in conferenza stampa per la sua presentazione al pubblico. Calciomercato.it ha seguito l'evento in diretta per voi.

"GRANDE CLUB" - Ecco le sue prime parole: "Ho ricevuto altre proposte, ma ho scelto questo perché è un grande club. Non sta a me dire dove dovrò giocare: sarò al servizio di Rudi Garcia, cercherò di dare il massimo con ogni modulo. Pressione? Mi rendo conto di essere stato pagato tanto, ma questo non deve incidere sulle mie prestazioni. Sono felice che la Roma mi abbia permesso di essere qui: voglio rispettare le attese".

DE ROSSI - "Non ci ho ancora parlato, ma sarà un onore essere al suo fianco in campo. E' un grande campione, spero che sarà ancora qui a settembre. Possiamo coesistere, vogliamo vincere".

NIENTE EUROPA - "Ovviamente sapevo che non avremmo giocato le Coppe, ma non è un problema. Potrebbe essere un vantaggio, dato che la Serie A è di alto livello, e dà forti stimoli. Ho parlato con Stekelenburg e mi ha spiegato che questo è un club gigantesco, con una tifoseria molto forte. Porta pressioni, ma dove ci sono meno pressioni ci sono meno stimoli a fare bene".

QUALITA' E TEMPO - "Tevez e Gomez? Sono grandissimi campioni, mentre io sono ancora giovane e devo dimostrare il mio valore. Non a caso ho firmato un contratto molto lungo".

OBIETTIVI - "So che le ultime due stagioni non sono state all'altezza, perciò vogliamo ampliare il palmares della società. L'accoglienza dei tifosi a Fiumicino è qualcosa che in Olanda non si vede: mai me la sarai aspettata. Prometto di dare tutto per questa maglia, ma preferisco parlare con i fatti".




Commenta con Facebook