• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Marotta: "Isla e Vucinic non in vendita. Kolarov..."

Calciomercato Juventus, Marotta: "Isla e Vucinic non in vendita. Kolarov..."

L'Amministratore delegato bianconero ha parlato anche dell'esubero in attacco


Mauricio Isla (Getty Images)

19/07/2013 16:20

CALCIOMERCATO JUVENTUS MAROTTA ISLA KOLAROV VUCINIC / ROMA - Beppe Marotta, dal ritiro di Chatillon della Juventus, ha toccato molti argomenti di calciomercato. A cominciare da Isla-Inter: "Isla? Sapete che il calciomercato è ricco di scenari che possono cambiare da un giorno all'altro. E' stato oggetto di interessamento da parte dell'Inter, noi ci siamo seduti a un tavolo e abbiamo ascoltato le loro proposte, facendo valutazioni economiche e tecniche, tenendo in conto il pensiero di Conte. Al momento non riteniamo che possa essere sul mercato, per cui è un nostro giocatore a tutti gli effetti".

VUCINIC - "Parlare di lui significa parlare di tutti i giocatori della rosa. Questo organico ha vinto due Scudetti consecutivi, quindi tutti gli elementi vanno rispettati. Coi nuovi innesti è aumentata la competizione, quindi l'allenatore deciderà valutando al meglio. La concorrenza è positiva, non negativa. Mi sembra riduttivo parlare di sviluppi di mercato su Vucinic: dobbiamo valutare attentamente ogni situazione, e oggi non ci sono le condizioni per un suo trasferimento".

ORGANICO - "Dobbiamo essere il più competitivi possibile, ma facendo attenzione alla situazione economica. Vogliamo restare primi in Italia e super competitivi in Europa, ma avete visto la consistenza dei trasferimenti nelle ultime settimane, quindi verosimilmente ci saranno delle difficoltà in campo internazionale".

KOLAROV - "Fa piacere che un nostro calciatore (Lichtsteiner, ndr) faccia un'analisi sulla necessità di avere una rosa di qualità e quantità. E' un nostro comune obiettivo. Tevez, Llorente e Ogbonna sono innesti di altissima qualità. Noi guardiamo con interesse al mercato, fermo restando nel rispetto dei parametri che ho già spiegato. Non nascondiamo di essere in esubero oggi, numericamente: fare nomi è antipatico, l'assenso ai trasferimenti va dato dal giocatore, come è stato nel caso di Giaccherini, che abbiamo accontentato. L'attacco è folto, dobbiamo creare un numero di cinque attaccanti".




Commenta con Facebook