• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo, Gattuso svela: "Ecco perche' dissi no al Milan"

Palermo, Gattuso svela: "Ecco perche' dissi no al Milan"

Il nuovo tecnico dei rosanero si confessa a 'La Gazzetta dello Sport'


Gennaro Gattuso (Getty Images)
Andrea Branco

18/07/2013 08:14

INTERVISTA GATTUSO ALLENATORE PALERMO MILAN / PALERMO - 'La Gazzetta dello Sport' pubblica questa mattina sulle proprie pagine una lunga intervista a Gennaro Gattuso, l'uomo scelto dal presidente Zamparini per riportare nell'immediato il Palermo in Serie A: "Quando decisi di allenare? Durante quei 9 mesi in cui rimasi fermo per il problema alla vista, mi dicevano che non avrei potuto più giocare".

ALLENATORI DA ESEMPIO - "Lippi, Ancelotti e Rossi: da ciascuno ho preso qualcosa. Dai primi come gestire il gruppo, di Delio ho apprezzato il modo di comunicare con i giocatori".

NO ALLE GIOVANILI - "Se avessi voluto, sarei potuto rimanere, c'era un contratto sulla scrivania pronto per la firma, ma desideravo altro. Perché ho rifiutato le giovanili? Quando ho deciso di fare questo lavoro ho pensato subito alla prima squadra, se avessi cominciato dalle giovanili poi mi sarei fermato là".

ZAMPARINI - "Ho capito che il suo più grande desiderio è riportare subito il Palermo in A. L'ho convinto in pochi minuti spiegandogli che bisogna remare nella stessa direzione. Dureremo a lungo".

 




Commenta con Facebook