• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, De Laurentiis: "Damiao giusto per Benitez". E su Higuain e Cavani...

Calciomercato Napoli, De Laurentiis: "Damiao giusto per Benitez". E su Higuain e Cavani...

Il presidente degli azzurri ha fatto il punto sulle trattative


Aurelio De Laurentiis (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

17/07/2013 22:26

MERCATO NAPOLI DE LAURENTIIS DAMIAO / DIMARO - Nel corso di un evento presso il ritiro degli azzurri il presidente del Napoli De Laurentiis ha parlato del mercato del suo club: "Quando prendo qualcuno a lavorare nel cinema non pretendo che da giovanissimo sia un genio. Si ha bisogno di crescere, è la norma. A Rosario, in Cile, in Sudamerica, la gente vive in maniera diversa da noi. Quando questi ragazzi sudamericani arrivano a Castelvolturno possono andare in depressione. Higuain sarà anche bravissimo, ma non siamo da soli: ci sono il Chelsea e l'Arsenal che hanno offerto cifre 'blu' per dirla alla napoletana. Per il nostro mister Damiao ha delle caratteristiche giuste per il suo modo di giocare. Abbiamo una finestra aperta sul mercato 365 giorni all'anno, ma vogliamo che chi compriamo possa giocare. Non è nella nostra politica fare come l'Udinese. Noi non facciamo trading, ma training".

VIRATA - "Tre ore fa mi sono stancato e con Benitez abbiamo deciso di marciare da un altro lato. Domani sera si avranno delle novità anche se sarò a Ischia".

CAVANI - "Le sue parole? Non mi aspetto mai nulla. Ho sempre detto che abbiamo una situazione un po' complicata: veniamo da tanti anni di insuccessi e non è stato facile ricostruire una credibilità. Questi sono ragazzi che vengono da situazioni tipo anni 50 in Sudamerica, e non li possiamo rimproverare di pensare alla loro carriera".




Commenta con Facebook