• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, De Laurentiis: "Albiol, poi un colpaccio. Julio Cesar un mistero, Verratt

Calciomercato Napoli, De Laurentiis: "Albiol, poi un colpaccio. Julio Cesar un mistero, Verratti e Balotelli...'

Il presidente del club partenopeo ha risposto ai tifosi su Twitter


Aurelio De Laurentiis (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

17/07/2013 16:12

CALCIOMERCATO NAPOLI DE LAURENTIIS / NAPOLI - "Ritorno di Quagliarella? No!" si presenta così il vulcanico presidente del Napoli, Aurelio de Laurentiis, che si concede ai tifosi e attraverso il proprio profilo Twitter risponde alle domande dei supporter partenopei, soffermandosi soprattutto sul mercato. "Un altro colpaccio dopo Albiol? Assolutamente sì!" spiega il numero uno azzurro che poi prosegue: "Julio Cesar è un oggetto misterioso anche per me. Devo capire ancora se ha tanta voglia di Partenope. Condizione indispensabile!!! Verratti l'avevo preso dal Pescara, ma non trovando spazio al Napoli ha preferito andare al PSG. Ho provato a ricomprarlo, ma non c'è stato nulla da fare. L'agente di Jovetic un anno fa mi ha detto che voleva andare solo in Inghilterra. A chi ero più affezionato tra Lavezzi e Cavani? Il 'Pocho' era il 'Pocho', ma Cavani è Cavani". Quindi un capitolo per 'Super Mario': "Se lo avrei comprato? Balotelli mi sta molto simpatico, ed esprime potenza quando gioca. Ma non lo conosco, ci dovrei parlare. Mi sembra molto maturato".

De Laurentiis, poi, annuncia l'apertura di un museo dedicato al Napoli e lancia un nuovo messaggio d'amore al club: "A Natale è prevista l'apertura di un museo del Napoli in un posto centrale che sarà una grande sorpresa. La mia canzone preferita? 'Senza fine' che si adatta anche alla mia storia col Napoli".




Commenta con Facebook