• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Benatia si presenta: "Qui per vincere, nonostante i tifosi incaz..."

Roma, Benatia si presenta: "Qui per vincere, nonostante i tifosi incaz..."

Il neo acquisto giallorosso ha parlato in conferenza stampa della sua nuova avventura


Benatia (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter: @MattZappa88)

14/07/2013 12:38

ROMA BENATIA CONFERENZA STAMPA / RISCONE DI BRUNICO - Dopo una lunga trattativa, è giunto il momento della presentazione di Mehdi Benatia come nuovo giocatore della Roma. L'ex difensore dell'Udinese ha parlato dei suoi primi giorni nel ritiro giallorosso e della contestazione dei tifosi.

QUI PER VINCERE - "Sono venuto qui per provare a vincere qualcosa. So che in questo momento è un periodo difficile e i tifosi sono un po' incaz..., ma questo momento passerà".

RUDI GARCIA - "Non lo conoscevo di persona, ma alcuni miei colleghi me ne hanno parlato molto bene. E' molto determinato, come tutti noi. Siamo un gruppo importante, ricco di giovani. Spero che il mister possa andare bene".

FASE DIFENSIVA - "Preferisco giocare in una difesa a quattro. Con Guidolin ho imparato molto anche giocando a tre, ma preferisco una difesa più folta".

RESTROSCENA DI MERCATO - "Potevo andare a giocare la Champions League e magari guadagnare di più, ma ho preferito la Roma. Sono stato subito convinto del progetto, è sicuramente un passo avanti per la mia carriera e sono orgoglioso di avere questa possibilità".

CONTESTAZIONE - "C'è un gruppo di persone che sono incaz... e si fanno sentire, ma c'è anche un gran numero di tifosi che sostengono la squadra nonostante le sconfitte dello scorso anno. Mi piace questo tipo di pressione, altrimenti sarei rimasto all'Udinese fino a fine carriera con meno pressione e più possibilità di giocare titolare. A 26 anni ho bisogno di qualche stimolo in più. Ringrazio, comunque, l'Udinese per tre anni bellissimi".




Commenta con Facebook