• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Conte: "Vincere ancora sarebbe storico. La 10 di Tevez..."

Juventus, Conte: "Vincere ancora sarebbe storico. La 10 di Tevez..."

L'allenatore bianconero ha presentato la nuova stagione in conferenza stampa



11/07/2013 16:02

JUVENTUS CONTE TEVEZ CONFERENZA STAMPA / TORINO - Antonio Conte è intervenuto nella prima conferenza stampa stagionale, parlando di molti aspetti della nuova Juventus, a cominciare ovviamente dai principi su cui vuole impostare il nuovo anno: "In questi due anni abbiamo restituito la Juventus alla sua dimensione, scrivendo pagine importanti. Il passato però per me non conta: penso al presente e al futuro, quindi ricominceremo quasi da zero, dato che abbiamo due anni di lavoro come tesoro da sfruttare. Senza umiltà e spirito di sacrificio, con voglia di superarsi ogni giorni, non faremo cose importanti quest'anno".

PROSSIMA STAGIONE - "Ci aspetta il terzo anno, dopo due strepitosi. Vincere era difficilissimo, rivincere era molto difficile, ma il terzo anno sarebbe storico: nella storia della Juventus solamente negli anni '30, se non sbaglio, c'è stata questa egemonia. L'annata dipenderà molto dallo zoccolo duro, e sono sicuro che tutti avranno voglia di stupire, grandi motivazioni".

LA 10 DI TEVEZ - "Può anche mettersi la 124; quel che conta è come lavora tutta la settimana. La vita va avanti: io ho giocato tanti anni con l'8, poi ce ne sono stati altri. Come allenatore oggi ci sono, domani arriverà un altro... quel che conta è che resti la Juventus. L'importante è che chiunque indossi questa maglia la onori, con qualsiasi numero lo faccia".

M.T.




Commenta con Facebook