• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Mercato Inter, Mazzarri: "Manca un esterno". E su Zuniga e Tevez...

Mercato Inter, Mazzarri: "Manca un esterno". E su Zuniga e Tevez...

L'allenatore nerazzurro ha parlato nella conferenza stampa di presentazione del ritiro interista



11/07/2013 13:08

INTER CONFERENZA STAMPA MAZZARRI / PINZOLO - Walter Mazzari si presenta ai microfoni dei giornalisti in occasione della conferenza stampa di presentazione del ritiro estivo interista e, dopo essersi soffermato sulle prime sensazioni in nerazzurro, inevitabili le domande sul mercato. Ecco le sue parole:

MERCATO - "Ne parlo con i dirigenti. Ognuno deve rispettare i propri ruoli per cui Branca ed Ausilio saranno i responsabili per parlare delle scelte societario ed io mi occupo della parte tecnica. L'allenatore ovviamente vorrebbe sempre i migliori giocatori, poi ci sono le necessità della società ovviamente nel merito delle quali non entro perché non mi spetta. Vi capisco, il mercato è una curiosità importante. Intanto, se la società li ha mandati in ritiro vuol dire che fanno parte della squadra. Ora vogliamo vedere tutti. Non abbiamo fatto il Trofeo Tim per avere 15 giorni di lavoro serio e per conoscere tutti, per cui di mercato magari ne parleremo più avanti. A livello numerico, comunque, forse ci manca un esterno".

NUOVI ARRIVI - "Duncan e Laxalt? Branca ed Ausilio devono ancora parlare con loro perché al momento ci sono altre priorità. Si è investito su Belfodil e Icardi perché hanno delle potenzialità. Certo che avranno pressioni diverse rispetto a Parma e Genova e quindi dovranno fare il salto di qualità. Io darò loro dei consigli per aiutarli a crescere e poi vedremo se possono diventare top player".

TEVEZ - "Se può cambiare gli equilibri? Bisogna avere una squadra alla spalle. Lo dicevo sempre anche a Cavani".

ZUNIGA - "Quando è arrivato a Napoli dal Siena in molti lo fischiavano. Poi è cresciuto tantissimo e ora è tra i migliori esterni al mondo".

L.P.




Commenta con Facebook